Banner Top
Banner Top

Chieti, denunciati i titolari di otto copisterie: rischiano da sei mesi a quattro anni di reclusione

Nell’ambito dell’operazione “Free Book” condotta dai militari della Guardia di Finanza della Compagnia di Chieti, sono stati posti sotto sequestro duemila testi di opere tutelate dal diritto d’autore perché contraffatte e digitate illegalmente. L’operazione ha coinvolto diverse copisterie di Chieti, dedite alla vendita illecita di testi universitari fotocopiati. Otto le persone denunciate che rischiano da sei mesi a quattro anni di reclusione.

La Guardia di Finanza ha sequestrato 2.094 libri fotocopiati, sei personal computer e sette supporti informatici contenenti testi in formato pdf. I libri sequestrati sono in larga maggioranza testi di medicina, biologia e chimica venduti a ottanta euro a copia per un notevole giro d’affari. I titolari delle copisterie in  questione sono stati denunciati all’Autorità  Giudiziaria per violazione delle leggi che tutelano il diritto d’autore.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.