Banner Top
Banner Top

Razzi: “Soldi dello Stato a chi fa ginnastica”

Antonio Razzi, parlamentare abruzzese di Forza Italia, ha presentato una interrogazione al Ministro della Salute, chiedendo  sgravi fiscali e contributi statali per quei cittadini che, praticando lo sport, contribuiscono al risparmio della spesa sanitaria. “Da noi in Svizzera – dice Razzi – funziona così: lo Stato da contributi per fare ginnastica così la gente sta meglio e risparmia nell’acquisto di medicine”. Razzi chiede di aiutare “quei cittadini che con un percorso fitness riescono a prevenire le malattie cardiovascolari. Fitness significa maggiore attenzione per le condizioni di salute e di benessere dell’individuo. Sarebbe auspicabile che gli Italiani venissero stimolati, con agevolazioni economiche, nella pratica dello sport. Praticare sport, essere attenti alla forma fisica, significa vivere in salute e quindi maggior risparmio in cure. Un paese civile deve tener conto dell’atteggiamento propositivo dei cittadini e ha il dovere non soltanto di promuovere ma anche di incentivare, con agevolazioni economiche, tutti quei mezzi che guardano alla salute pubblica”. Razzi chiede, infine, al Ministro della Salute che il Governo “incentivi elargizioni a favore di quanti investono, con l’acquisto di abbonamenti semestrali e annuali, per praticare sport a tutti i livelli, affinché possa diventare normale prassi”.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.