Banner Top
Banner Top

Ragazzi brasiliani a lezione d’italiano

Da circa una settimana, sono arrivati a Casalbordino, sei cittadini brasiliani: Adriana Calderini, Jose Omero Rossi, Maria Rita Pocai Rossi, Maria Celina Sonza, Alberto Jose Sonza e Ademir Casa per studiare la lingua e la cultura italiana. L’iniziativa è promossa dalla scuola di lingua e cultura italiana Nuova Arcadia. Gli allievi, da una simpatica chiacchierata, sono apparsi veramente motivati ad apprendere la lingua e la cultura italiana, sentimento rafforzato dalle chiare   origini familiari. “Le attività” – dice Federico D’Aurizio responsabile della scuola – “consisteranno in incontri e seminari di letteratura; nella prima settimana i ragazzi conosceranno meglio il territorio di Casalbordino che li ospita , poi effettueranno delle visite in regione e fuori regione, alla scoperta della storia dell’arte, del design, del folclore e delle tradizioni popolari. Seguiranno, inoltre, minicorsi di gastronomia ed enologia con visite guidate nelle aziende vinicole ed olearie e laboratori teatrali, musicali e di dizione. Visioneranno, inoltre, film, opere teatrali e liriche. Le attività verranno ideate in base al grado di conoscenza e alla capacità linguistica degli alunni in modo da permetterne la fruibilità a qualsiasi livello”. L’Abruzzo offre a chi lo visita un’ampia scelta di profumi e sapori: boschi, pascoli e fertili colline consentono alla mano sapiente dell’uomo di realizzare cibi e bevande indimenticabili.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.