Banner Top
Banner Top

Vasto, sequestrata discarica abusiva dalla Guardia di Finanza

Continua la lotta alle discariche abusive. Rifiuti di ogni genere scaricati lungo le strade se non addirittura in pieno centro abitato che offrono sempre spettacoli imbarazzanti e inquinano l’ambiente. A Vasto, la Guardia di Finanza ha scoperto e sequestrato una discarica abusiva a cielo aperto in un luogo poco frequentato nonostante la posizione centrale. Nella discarica, priva di autorizzazione e di oltre mille metri quadri, venivano stoccati circa cento quintali di rifiuti speciali, alcuni dei quali particolarmente tossici e pericolosi. In particolare sono stati rinvenuti calcinacci, materiali ceramici, plastici e metallici, elettrodomestici fuori uso, pezzi meccanici, batterie e olii esausti, prodotti chimici. I proprietari del terreno, due cittadini di nazionalità italiana, sono stati denunciati all’Autorità Giudiziaria per attività di gestione di rifiuti non autorizzata.

Sono in corso approfondite indagini per verificare l’eventuale coinvolgimento di altri soggetti che si sarebbero serviti del sito per il conferimento dei rifiuti nonché approfondimenti sulla posizione fiscale dei proprietari delle particelle per l’eventuale proposta di recupero e tassazione dei redditi derivanti dall’illecita attività. L’attività della Guardia di Finanza di Vasto va inquadrata nel più ampio dispositivo di controllo disposto dal Comando provinciale di Chieti a tutela e per la difesa del territorio.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.