Banner Top
Banner Top

Truffa e prostituzione, due arresti

Sequestro di beni per 400 mila euro e due misure restrittive. E’ questo il bilancio di un’operazione condotta dalla Polizia di Stato di Pescara contro lo sfruttamento della prostituzione. Al centro delle indagini una donna dell’Ucraina che teneva sotto controllo, sfruttandole, l’attività di decine di donne  che si prostituivano all’interno di tre appartamenti situati nei comuni di Pescara e Montesilvano. Oltre ai due arrestati ci sono quattro indagati, coinvolti nella vicenda.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.