Banner Top
Banner Top

Candidatura per i paesaggi storici: sono 8 i comuni in gara nel chietino

Per la provincia di Chieti sono 8 i comuni in gara per entrare nel Registro dei Paesaggi Storici: Archi, Casoli, Bomba, Fossacesia, Lanciano, Palombaro, Rapino, San Vito Chietino. L’iniziativa è  promossa dall’Associazione Nazionale Città dell’OIio e frutto del Protocollo di intesa siglato con il Laboratorio Cultlab dell’Università di Firenze diretto da Mauro Agnoletti, membro dell’Osservatorio Nazionale Paesaggio Rurale Mipaaf (Ministero Politiche Agricole e Forestali). Si tratta, prima di tutto, di realizzare un censimento tra i tanti comuni in gara per aggiudicarsi la candidatura per entrare nel Registro dei paesaggi in base alla bellezza del patrimonio olivicolo. È stato possibile partecipare alla campagna grazie all’impegno del coordinamento abruzzese Città dell’Olio che ha promosso l’individuazione dei siti da salvaguardare. I paesaggi selezionati dovranno soddisfare i criteri di significatività, integrità e vulnerabilità, richiesti dall’Osservatorio Nazionale per il Paesaggio Rurale e le Pratiche Tradizionali. L’iscrizione in questi registri dell’olio rappresenterebbe un traguardo importante che aiuterebbe a contrastare l’abbandono dei terreni agricoli. Il titolo, inoltre, permetterebbe di accedere in maniera preferenziale alle candidature di paesaggio UNESCO WHL e  GIAHS della FAO. Tra quelli abruzzesi, i comuni della provincia di Chieti sono i più numerosi, nella provincia di Pescara ne sono 5: Tocco da Casauria, Città Sant’Angelo, Pianella, Muscufo e Loreto Aprutino, per la provincia dell’Aquila Prezza e Raiano, per la provincia di Teramo, Montefino, Sant’Omero, Controguerra e Atri.  La commissione giudicatrice sarà formata da membri del Cultlab e delle Città dell’Olio. Se i comuni saranno ritenuti idonei, si appronterà un  dossier ufficiale di candidatura presso l’Osservatorio Nazionale del Paesaggio Rurale del Mipaaf.

Nausica Strever

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.