Banner Top
Banner Top

Alunni della “Rossetti” alla scoperta dell’arte di Amedeo Modigliani

La scorsa settimana un gruppo di 76 alunni, accompagnati dai loro docenti, frequentanti la sezione artistica e ambientale dell’Istituto Comprensivo Gabriele Rossetti di Vasto hanno visitato, nelle suggestive sale del Palazzo Blu di Pisa, la mostra di Amedeo MODIGLIANI e ses amis, uno dei più importanti  pittori e scultori italiani.

I giovani studenti hanno vissuto una straordinaria ed entusiasmante esperienza ripercorrendo la vicenda artistica di Modigliani dal periodo della sua formazione a Livorno fino al suo trasferimento a Parigi. A completare il percorso espositivo, una significativa selezione di sculture di Modigliani e dei grandi scultori dell’epoca come il celebre Constantin Brancusi e ancora una eccezionale serie di fotografie scattate dallo stesso Brancusi.
I 150 dipinti arrivavano  dalle principali collezioni pubbliche e private, italiane e straniere. Cinque straordinari Modigliani provengono dal Musée de l’Orangerie di Parigi che ha accettato di prestare tutte le opere dell’artista livornese, hanno spiegato in un video gli organizzatori e il curatore della mostra Michel Bouhours.
È quindi un’esposizione molto particolare, quella pisana, e non solo perché ricrea le atmosfere culturali di Modigliani e della sua epoca, ma perché con grande coraggio si collega a un’altra esposizione, quella che si svolge in contemporanea al museo nazionale di San Matteo e dedicata ai falsi Modigliani, dove protagoniste sono le tre Teste ripescate il 24 luglio del 1984 nei Fossi Medicei, che fecero gridare al miracolo una schiera di critici d’arte d che poi si rivelarono la burlesca creazione di ragazzi livornesi armati di trapano elettrico. E il miracolo si trasformò in uno scandalo.
Un’opportunità unica, dunque, per conoscere una stagione culturale che ha influenzato l’intera produzione artistica europea dell’intero ‘900, non solo con lo studio sui libri, ma giungendo fino al cuore di essa.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.