Banner Top
Banner Top

Presentato il Carnevale vastese. Nessuna sfilata di carri, ma tanti eventi in centro storico.

“Quest’anno riproponiamo il Carnevale grazie alla collaborazione delle varie associazioni cittadine e quest’evento deve essere un esempio per tutti quelli a venire”: così il vice-sindaco nonché assessore al Turismo Vincenzo Sputore, affiancato dal dirigente di settore Michele D’Annunzio, ha introdotto gli eventi che daranno vita all’edizione 2015 del Carnevale vastese, organizzato in collaborazione con Confesercenti, Confcommercio, Ricoclaun onlus, Officine in fermento e Consorzio Vasto in centro, che si svolgerà nel pomeriggio di sabato 14 febbraio.
“Sarà una formula nuova che svilupperà il tema delle fiabe e interesserà il centro storico della città”, ha detto ancora Sputore, annunciando che per l’occasione verranno chiusi al traffico, dalle ore 15.00 alle ore 20.00 di sabato, via S. Maria e il tratto di via Cavour ricompreso tra via XXIV maggio e piazza Rossetti. Inoltre l’assessore ha ricordato l’emanazione di una ordinanza da parte del primo cittadino vastese, Luciano Lapenna, che vieta in tutta l’area interessata dalla manifestazione, dal giorno 14 al giorno di Carnevale, la detenzione e l’utilizzo di agrumi, polveri pruriginose, bomboletta di schiuma e a base di inchiostri, buste contenenti liquidi, uova, farina e via discorrendo.
“Quest’anno abbiamo voluto dare una mano al Comune – ha sottolineato con forza Paola Fiore, presidente di Confesercenti – così dimostriamo quanto voglia c’è di collaborare. Il tutto all’insegna dell’allegria.
Simone Lembo, ha invece evidenziato la diversità di questo Carnevale rispetto a quella che ha definito la “classicità dei carri”. “Il centro storico diventerà un grande palcoscenico – ha aggiunto – con oltre una trentina di attività ludiche in ogni angolo del centro. Si andrà dagli artisti di strada ai giocolieri itineranti”. L’esponente di Confesercenti ha ribadito come lo show interesserà via Cavour (nel tratto chiuso al traffico), corso Italia (sotto i portici), piazza Rossetti, piazza Diomede, piazza Barbacani, corso De Parma, via S. Maria e piazza Pudente. Tra le attività in programma, i balli ispirati ai cartoni e alla fiabe (a cura delle numerose scuole di danza cittadine), i canti tipici della tradizione locale, giochi per bambini e laboratori (allestiti nella saletta Mattioli), truccabimbi, dolciumi fiabeschi, esibizioni di danza del ventre, tango, capoeira e tanto altro, fino alla premiazione delle maschere più belle e “favolose”.
La Fiore ha ricordato la concomitanza con la festa di S. Valentino: “abbiamo anche cercato di abbinare le due ricorrenze – ha detto – e ci saranno anche dei Cupido che scoccheranno le loro frecce”.
Breve intervento anche per Marco Corvino, presidente di Vasto in centro, il Consorzio che associa molte attività ed esercizi commerciali del centro storico. “Sono orgoglioso di partecipare a queste iniziative – ha dichiarato – quando c’è la sinergia tra le varie forze in campo si possono fare delle grandi e bellissime cose per la nostra città e per rivitalizzare il centro storico”, dove tutte le vetrine saranno addobbate a tema.

  • IMAG0809
  • IMAG0810
  • IMAG0811
  • IMAG0813
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.