Banner Top
Banner Top

25° gemellaggio a Perth fra due settimane. Chi parte?

Silvio Petroro
Silvio Petroro

La programmazione non è il forte delle nostre amministrazioni, ma siamo a pochi giorni dalla partenza, che dovrebbe essere il 13 febbraio, e non ancora vengono definiti i nomi della delegazione  che rappresenterà Vasto nelle cerimonie ufficiali a Perth, la città dove vivono 14.000 Vastesi di prima,  seconda e terza generazione.  Intanto, grazie a Giuseppe Catania e al blog di Nicola D’Adamo Noi Vastesi  ricordiamo la figura di Silvio Petroro, promotore del gemellaggio.

25 anni fa il gemellaggio Vasto-Perth. Un evento fortemente voluto da un autentico promotore della fratellanza nel mondo: Silvio Petroro, per la struggente nostalgia della terra natìa. Quella “nostalgia” provata quando, ancora giovane, aveva deciso di “emigrare” in Australia, a Perth, dove già c’era una numerosa colonia di Vastesi. Un soggiorno di appena un anno e mezzo, ma sufficiente per avvertire la solitudine e la sofferenza degli italiani e vastesi colà emigrati, ma soprattutto la nostalgia struggente della terra natale: Vasto. Rientrato a Vasto, Silvio Petroro, ha voluto prepotentemente realizzare – con gli anni – una sua avvertita aspirazione: gemellare Vasto con Perth, aprendo, così, una finestra tra le due città e le due popolazioni, per uno scambio di fratellanza e per rinsaldare, non solo i vincoli e gli affetti mai sopiti tra gli emigrati in Australia e i parenti di Vasto, soprattutto per gettare un ponte di amicizia tra tutti gli emigranti nel mondo. Risale al 1989 il coronamento del suo sogno: il gemellaggio Vasto-Perth in occasione della celebrazione del bicentenario della “nascita” dell’Australia, quando egli era stato nominato rappresentante della Commissione per i festeggiamenti. A Vasto, Silvio Petroro ha consolidato questo avvenimento promuovendo – già anni prima – la Festa dell’Emigrante per rafforzare i vincoli di amicizia e di cordialità tra i due popoli. A Vasto Silvio Petroro ha promosso e realizzato il Monumento all’Emigrante per testimoniare l’orgoglio e la passione di quanti sono costretti a emigrare per trovare un dignitoso lavoro e un migliore futuro.

perthIl 20 giugno 2009 la forte tempra di questo tenace uomo che ha dedicato tutta la sua esistenza a questa iniziativa, provata anche da sofferenze personali, si spegneva, con grande e generale cordoglio. Ma la sua figura di galantuomo e la sua opera irradiata nel mondo cementata con i ponti di amicizia da lui creati, non hanno cessato di protrarsi , perché il figlio Gianni noto ed apprezzato imprenditore, abbracciando la presidenza paterna dell’Associazione Emigranti Abruzzesi, ne continua l’esempio di slancio operoso, organizzando l’annuale “Premio Silvio Petroro” destinato a personaggi che, con la loro attività, legata alla promozione del lavoro, si impegnano a tramandare i valori della personalità e della dignità dell’uomo e anche ad esaltare il lavoro nel mondo, così come Silvio Petroro ha operato quale leale ambasciatore di fratellanza nel mondo.

Giuseppe Catania
(Noi Vastesi)

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.