Banner Top
Banner Top

Vasto, il ritiro dei rifiuti ingombranti costa 45mila euro l’anno

 vastoIl Comune di Vasto spende 45mila euro l’anno per il ritiro dei rifiuti ingombranti, ma non dispone dei fondi per completare l’isola ecologica in località San Leonardo, all’Incoronata, la cui entrata in funzione consentirebbe all’ente di tagliare una serie di costi. E’ il caso del materiale ingombrante (elettrodomestici rotti, mobili vecchi, frigoriferi e lavatrici) che va ad alimentare le tante discariche abusive disseminate sul territorio comunale.

I cittadini più civili e corretti si rivolgono all’ufficio raccolta differenziata e con l’operatore dello sportello concordano un giorno per il ritiro. Molti altri, purtroppo la maggioranza, preferiscono abbandonare i rifiuti per strada. In entrambi i casi il Comune affronta dei costi che potrebbero essere evitati se avesse a disposizione l’eco-piazzola, struttura che a San Salvo è stata realizzata venti anni fa. Basti pensare che nel 2014, per il ritiro dei rifiuti ingombranti, l’ente ha affrontato una spesa di 45 mila euro.

E’ di questi giorni la pubblicazione all’albo pretorio di una determina dirigenziale con cui viene impegnata l’ulteriore somma di 20mila euro in favore della New Deal srl di Lanciano per il ritiro degli ingombranti, importo che va ad aggiungersi alle due precedenti tranche di 10mila e 15mila euro per garantire il servizio per tutto l’anno 2014, per un totale, appunto, di 45mila euro.

“Purtroppo i fondi stanziati dalla Regione per il completamento dell’isola ecologica sono fermi al Ministero – spiega l’Assessore Vincenzo Sputore –  e penso che non sia più il caso di aspettare che si sblocchino. Sto lavorando, insieme alla maggioranza, affinchè l’isola ecologica venga ultimata. Ho assunto un preciso impegno in tal senso”.

Risale al 2013 l’annuncio dello stanziamento dei fondi: 200mila euro per il completamento dell’eco-piazzola e 100mila euro per la creazione di un centro per il riuso. In totale 300mila euro. Da allora è tutto fermo con le “quattro frecce” come direbbe Vittorio Brumotti.

Anna Bontempo

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.