Banner Top
Banner Top
Banner Top

Furti di gasolio, in manette due albanesi

carabinieri_notteRubano gasolio in alcune abitazioni del frentano ma vengono sorpresi ed arrestati dai Carabinieri al termine di un inseguimento. È successo la scorsa notte a Mozzagrogna. Una pattuglia del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Lanciano, impegnata in un servizio di controllo del territorio finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati predatori, con particolare attenzione ai furti in abitazioni, ha notato una Ford Ka con a bordo due uomini, mentre si allontanava, in modo sospetto, da una palazzina ubicata nel centro abitato del paese. Immediatamente hanno intimato l’alt alla vettura che, però, ha accelerato e si è allontanata. Ne è scaturito un inseguimento al termine del quale la Ford Ka, risultata poi rubata a Chieti a metà dello scorso novembre, è stata fermata e gli occupanti, poi identificati nei due albanesi, fatti scendere. L’attenzione degli uomini dell’Arma è stata subito catturata dal forte odore di gasolio proveniente dall’abitacolo della vettura dove, peraltro, vi erano anche alcuni arnesi da scasso. I militari hanno subito intuito che i due uomini avevano da poco messo a segno dei furti in abitazione e che la refurtiva, con molta probabilità, era stata occultata nei pressi del luogo da dove erano stati visti allontanarsi. Sul posto sono stati infatti rinvenuti tre quintali di gasolio ed alcune taniche di olio minerale che erano state asportate da due abitazioni del luogo, a poca distanza l’una dall’altra, di proprietà di un 77enne ed un 34enne. Accertato, dai Carabinieri, anche il tentativo di furto in una terza abitazione non andato a buon fine forse per la presenza inattesa dei residenti. Al momento dell’arresto uno dei due albanesi si è scagliato contro gli uomini dell’Arma che hanno dovuto faticare, non poco, per bloccarlo. Per entrambi l’accusa è di furto aggravato continuato in concorso e ricettazione. Uno dei due dovrà anche rispondere di violenza e resistenza a Pubblico Ufficiale. I Carabinieri hanno riportato rispettivamente tre e 5 giorni di prognosi per escoriazioni varie.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.