Banner Top
Banner Top

Fossacesia tra i 27 comuni dove si potrà dare il consenso alla donazione d’organi all’anagrafe

una_scelta_in_comuneFossacesia ha aderito al programma promosso dal Ministero della Salute “Una scelta in Comune”. La Giunta Comunale ha deliberato l’avvio delle procedure relative all’attivazione del progetto che consentirà ai cittadini di Fossacesia di esprimere volontariamente il proprio consenso per la donazione degli organi nel momento del rilascio o del rinnovo della carta di identità.

“Durante l’ultima assemblea Anci di Milano, a cui ho partecipato” – esordisce il Sindaco di Fossacesia Enrico Di Giuseppantonio– “avevo già dichiarato la volontà dell’Amministrazione Comunale di aderire al progetto promosso dal Ministero della Salute e denominato “Una scelta in Comune”, poiché ho da sempre ritenuto che la donazione di organi e di tessuti rappresenti un atto di solidarietà verso il prossimo, un segno di grande civiltà e di rispetto per la vita e soprattutto in molti casi un’efficace terapia per alcune gravi malattie e l’unica soluzione terapeutica per alcune patologie non altrimenti curabili”.

Il progetto prevede che ciascun cittadino, recandosi agli sportelli dell’anagrafe del Comune di Fossacesia per rinnovare o per avere il rilascio della propria carta di identità, potrà dichiarare, in assoluta autonomia, il proprio consenso per la donazione degli organi. In caso di assenso immediato il sistema previsto per il progetto caricherà i dati su un apposito database nazionale dei donatori di organi, al quale gli ospedali si rivolgeranno quando si presenta la necessità di trovare un organo per una persona che ha bisogno di trapianti.

Se il cittadino non acconsente, sarà comunque registrata la sua volontà a non donare gli organi.

“Aderendo al progetto “Una scelta in Comune”, abbiamo voluto che il nostro Comune”- ha dichiarato l’Assessore alle Politiche Sociali Maria Angela Galante – “divenisse non solo un posto dove recarsi per il disbrigo di pratiche amministrative, ma anche un luogo di informazione e sensibilizzazione sulla tematica della donazione degli organi. Metteremo a disposizione dei nostri cittadini materiale informativo e divulgativo, organizzeremo incontri con la cittadinanza”- prosegue l’Assessore Galante – “ e formeremo il nostro personale sulla tematica e sulle procedure da attuare, avvalendoci della collaborazione del Responsabile del Centro Regionale Trapianti, del Coordinatore locale per i trapianti della ASL Lanciano-Vasto-Chieti e delle associazioni di volontariato”.

Il Comune di Fossacesia è stato uno dei primi Comuni in Italia ad aderire al progetto.

“Crediamo fortemente nella valenza morale, sociale e di solidarietà del progetto “Una scelta in Comune”.- conclude il Sindaco di Fossacesia Enrico Di Giuseppantonio – “Inoltre la registrazione della volontà alla donazione di organi e tessuti nel sistema informativo nazionale dei Trapianti rappresenta uno strumento di garanzia e tutela della libera scelta di ciascun cittadino maggiorenne”.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.