Banner Top
Banner Top
Banner Top

Va al Pronto Soccorso per accudire il marito, ma riceve in cambio un pugno

ospedale600x200M. Z. H. A, un egiziano di 46 anni, è stato denunciato dagli agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Vasto, diretto dal vicequestore aggiunto, il dottor Alessandro Di Blasio, per aver aggredito la moglie presso il Pronto Soccorso dell’ospedale “San Pio da Pietrelcina” di Vasto.
L’uomo – da poco residente a Vasto dopo aver vissuto a Casalbordino – nel pomeriggio di ieri ha avuto un infortunio domestico e ha battuto la testa. Da lì il trasporto presso il Pronto Soccorso, dove ha ricevuto le cure del caso. Nel frattempo il 46enne ha telefonato a un’amica che si trovava in compagnia della moglie, che così è stata informata dell’infortunio ed è corsa in ospedale, per accudire il marito. L’accoglienza, però, non è stata certo buona: l’uomo, infatti, ha sferrato un pugno alla moglie, che è stata immediatamente soccorsa dagli operatori del Pronto Soccorso, che le hanno riscontrato lesioni guaribili in 10 giorni. Naturalmente è stata allertata anche la polizia, che ha provveduto a denunciare il 46enne, con la proposta dell’allontanamento dal tetto familiare, in considerazione del fatto che non è la prima volta che l’uomo si rende protagonista di atti del genere nei confronti della moglie.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.