Banner Top
Banner Top
Banner Top

Le toppe di Lapenna

LapennaLe toppe di Lapenna, anche sulle posizioni organizzative, sono peggiori del buco. Quando sostiene essere grave dire che già si conoscono i nomi dei vincitori, dimostra di essere affetto da ipocrisia. A meno che non sia l’unico a non conoscerli. Se chiede ai duecento dipendenti comunali, ognuno è in grado di farglieli. Se mi fa una telefonata, gli offro un caffè e glieli dico io. Se invece vuole querelarmi e accompagnarmi da un magistrato, sarò ben lieto di rivelare i nomi anche in Procura. Intanto, ieri, 11 novembre, alle ore 14.30, li ho rivelati con una mail ad alcuni giornalisti. Quando saranno ufficializzati dall’Ente, verificheranno la bontà o meno della mia previsione. Ma non sono un profeta. Con l’Amministrazione Lapenna, da me ribattezzata “delle banane”,  indovinare i nomi non è grave. È banale, scontato. Come fu banale e scontato indovinare il nome di Ventrella, vincitore di un concorso super trasparente e super regolare.

Davide D’Alessandro
Consigliere comunale indipendente

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.