Banner Top
Banner Top
Banner Top

Bcc Vasto, niente da fare in Sicilia

basketPALERMO: Niente da fare, e si sapeva. Si, proprio così, perchè il Palermo è squadra forte. La Bcc vasto, però, non ha demeritato, giocando un’ottima gara sotto tutti i punti di vista.
La partita? La Bcc Vasto l’ha affrontata consapevole di avere poco da perdere.
Isolani subito in vantaggio ma la Bcc Vasto ha giocato alla pari dall’inizio alla fine, sfiorando anche il colpaccio. In grande spolvero sia Durini che Lagioia, insieme 54 punti al proprio attivo. Il rammarico è che per l’ennesima volta Dipierro e compagni, pur giocando una buona gara, sono costretti a tornare a casa a mani vuote anche se la squadra del Presidente Giancarlo Spadaccini ha mostrato segni di ripresa incoraggianti.
Il direttore sportivo biancorosso Fabio Salvatorelli: “In effetti ci troviamo di fronte ad un inizio di stagione difficile – ha sottolineato subito dopo la partita di Palermo – ma, allo stesso tempo, restiamo convinti di avere allestito una squadra che non avrà problemi a conquistare la salvezza. Sarà importante vincere domenica contro l’Isernia”.

Nuova Aquila Palermo: Marzo, Cozzoli13, Antonelli13, Gottini16, Tagliareni4, Merletto 12, Rizzitiello , Giovagnatto 9, Dragna, Caronna. Coach: Paolo Marletta
Bcc Vasto Basket: Dipierro 5, Antonini 2, Di Tizio 7, Ierbs, Durini 29, Martelli 2, Cordici 2, Lagioia 25. Coach: Sandro Di Salvatore
Risultato finale 75 a 72 per il Palermo. Parziali: 17-11, 31-34, 54-52, 75-72.
Tiri liberi: Palermo 15 su 19, Vasto 19 su 21. Tiri da due: Palermo 18 su 31, Vasto 13 su 23. Tiri da tre: Palermo 8 su 23, Vasto 9 su 30. Uscito per cinque falli Merletto.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.