Banner Top
Banner Top
Banner Top

Un nuovo lungomare di fronte al monumento alla bagnante

sirenettaLo avevamo annunciato qualche settimana fa. E l’urgenza dei lavori c’era stata segnalata anche durante l’estate da tanti e tanti cittadini e turisti. L’Amministrazione Comunale si è mossa e da qualche giorno il cantiere è aperto, nell’area della passeggiata finale del lungomare Ernesto Cordella di Vasto Marina, nella zona del Monumento alla Bagnante, da circa due anni chiuso per i numerosi e preoccupanti cedimenti che vi si sono registrati. Ad occuparsi dei lavori è la ditta Asfalti Trigno di Vasto, su incarico del Comune di Vasto,con un finanziamento previsto, a base d’asta, di 50.000 euro. I lavori prevedono alcuni interventi sulla passeggiata pedonale in asfalto, sul marciapiede e sulla balaustra che si affaccia sulla scogliera e sul mare. Oltre ovviamente su tutto l’impianto di pubblica illuminazione, obsoleto e non a norma. Stiamo parlando di strutture compromesse sotto tutti i punti di vista dal momento che devono far fronte quotidianamente sia all’azione del mare e alle croniche infiltrazioni della sovrastante collina.

I lavori termineranno in tempi ragionevolmente brevi. Questo, consentirà, per la prossima stagione estiva, di poter riaprire quella parte del lungomare nord di Vasto Marina che rappresenta da sempre uno degli angoli più suggestivi della nostra città. In ogni caso, come hanno fatto sapere da Palazzo di Città, si tratta di un intervento tampone. L’intenzione dell’Amministrazione Comunale, infatti, è quella di consolidare l’intera area nello stretto giro di qualche anno. E per questo aspettava l’intervento della Regione Abruzzo.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.