Banner Top
Banner Top
Banner Top

Un unico tribunale tra Vasto, Larino e Lanciano

Tribunale_Vasto_testataIl Presidente della Commissione anticorruzione del Molise non ha dubbi ed è convinto che gli uffici giudiziari abbiano bisogno di una seria riorganizzazione. “Siamo convinti – ha sottolineato Vincenzo Musacchio – che la costa Adriatica non possa e non debba rimanere priva di presidi, da Pescara a Foggia, perchè saremmo di fronte ad un controsenso logico oltre che giuridico e organizzativo.” Qual’è l’idea che si sta facendo strada in queste ultime settimane? Quella di fondere i presidi giudiziari di Larino, Vasto e Lanciano in un unico, grande tribunale da collocare secondo i criteri di densità abitativa, efficienza dei collegamenti e strutture idonee adibite ad un simile ed importante progetto. Questa idea comporterebbe un rafforzamento dello Stato nella fascia costiera.
“Questo perchè – ha aggiunto il Presidente della Commissione anticorruzione – sulla base delle disposizioni di legge la riduzione dei tribunali e delle corti di appello  dovrebbe seguire un criterio di razionalizzazione non solo economica ma anche strategica”. “Provvedendo alla rimodulazione dei confini delle circoscrizioni giudiziarie – ha concluso Musacchio – si produrranno nuovamente un corposo spostamento di fascicoli e processi da un presidio all’altro con notevoli discrasie di ogni tipo e genere”.
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.