Banner Top
Banner Top

I vigili sospesi rivogliono il lavoro

comune di san salvoLa richiesta degli indagati è, al momento, al vaglio del Segretario Generale di Palazzo di Città. Loro, i vigili urbani sospesi per “Multopoli”, tornati liberi da due mesi, chiedono anche di poter tornare a lavorare. La richiesta è degli avvocati difensori che hanno chiesto al Sindaco di San Salvo Tiziana Magnacca di reintegrare i propri assistiti, ad oggi ancora sospesi dal servizio perchè indagati nell’inchiesta coordinata dalla Procura della Repubblica di Vasto e dal locale comando di Guardia di Finanza. È notizia dell’ultimora che i legali dell’ex Comandante della Polizia Municipale, Benedetto Del Sindaco, del maresciallo Carmela Felice e dell’agente Angela Monaco (gli avvocati Giovani Cerella, Fiorenzo Cieri e Antonello Cerella) hanno presentato per i loro assistiti una istanza di reintegrazione. Stessa cosa per Dino Di Fabio, la cui posizione sembra decisamente meno grave dei colleghi. “La posizione degli indagati è al vaglio del Segretario Generale che, oggi, è l’unico titolare del potere disciplinare – ha ribadito una nota dell’ufficio stampa del Comune di San Salvo – e qualunque decisione sarà adottata dopo la valutazione di tutte le circostanze sarà presa solo e sempre nell’interesse generale dell’ente”. Nei prossimi giorni se ne saprà di più. La decisione del Comune di San Salvo è attesa, al massimo, per il prossimo fine settimana. In Città c’è tanta attesa perchè dell’inchiesta di “Multopoli” continuano a parlarne tutti. Con inbarazzo, incredulità ed un certo stupore. Una vicenda che ha coinvolto persone conosciute. Una vicenda che non doveva accadere al di là di quelli che saranno i futuri sviluppi.
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.