Banner Top
Banner Top

Vasto Film Festival, stasera l’apertura

2014_08_19_D_ALFONSO_PRESENTAZIONE_VASTO_FILM_FESTIVAL_16Dopo la conferenza stampa tenutasi presso la Sala del Gonfalone del Comune di Vasto per la presentazione ufficiale della XIX edizione del Vasto Film Festival, “replica” a Pescara, nella Sala Blu della Regione Abruzzo alla presenza del presidente Luciano D’Alfonso ed il sottosegretario alla Presidenza Camillo D’Alessandro per una presentazione di “respiro più ampio” che arrivasse anche ai media nazionali. Naturalmente presenti anche al secondo appuntamento insieme ai vertici regionali, il sindaco Luciano Lapenna, l’assessore Vincenzo Sputore, e gli organizzatori della manifestazione, Lino Olivastri della Meta srl e Nicola Ranieri, direttore artistico del Festival.
“Ancora una volta – ha ricordato nell’occasione il sindaco Lapenna – l’amministrazione comunale si fa carico di una manifestazione che viene finanziata solo dal Comune”. Il sindaco ha inoltre rivolto un appello al governatore D’Alfonso affinché la Regione torni a promuovere eventi importanti. “Sostengo – ha sottolineato Luciano Lapenna – che il Vasto Film Festival, forte della sua maggiore età, abbia le gambe per andare avanti anche come evento culturale”.
Il presidente Luciano D’Alfonso, da parte sua, si è complimentato con l’amministrazione e gli organizzatori per la kermesse e lo spazio dedicato alla memoria di Pasolini: “Sono stato colpito – ha detto – da un autore che ha saputo donare un’analisi insuperabile del sentimento borghese. Siamo invasi da atteggiamenti piccolo borghesi, pieni di niente”. Il presidente D’Alfonso ha inoltre confermato la sua presenza alla serata inaugurale del Vasto Film Festival, prevista per questa sera dalle 21 presso il Cortile di Palazzo d’Avalos, per consegnare il premio alla carriera all’attore Ninetto Davoli, uno dei protagonisti del film di apertura con cui si intende omaggiare l’immortale figura artistica di Pier Paolo Pasolini, ovvero Il vangelo secondo Matteo.
Insieme a Ninetto Davoli, protagonista della serata di apertura la giovane attrice Aurora Ruffino, che ha esordito con La solitudine dei numeri primi, film di Saverio Costanzo tratto dall’omonimo romanzo di Paolo Giordano.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.