Villalfonsina prima e dopo

de sanctisInteressante incursione narrativa del prof. Nicola De Sanctis, con la sua recente pubblicazione “Villalfonsina prima e dopo. Un racconto sospeso” (Rivista Abruzzese, Lanciano). L’agile ricerca storica si fonde con la passione viscerale verso il paese natale, raccontato con acume e precisione dalle origini italiche fino all’Unità d’Italia.
“Questo racconto – spiega De Sanctis – mentre vuole essere un omaggio alla memoria delle mie radici, è soprattutto un racconto, un racconto vero, un racconto storico. Pertanto la bibliografia indicata fa parte integrante della narrazione, supporto scientifico della trama delle vicende evocate. Senza alcuna pretesa, mi rivolgo a tutti con l’augurio di sollecitare la curiosità a ripensare i risvolti a volte incerti ma sempre affascinanti del nostro passato”.
Il prof. De Sanctis è originario di Villalfonsina, e vanta una lunga esperienza docente. È stato Assistente ordinario alla cattedra di Storia della Filosofia nella Facoltà di Magistero e Professore di Logica ed Epistemologia delle Scienze Umane presso l’Università di Urbino. È autore di saggi su Schelling, Hegel, Bergson, Sartre, Banfi, Habermas, e di recensioni e traduzioni per i tipi di Mursia e Rizzoli. Ha anche partecipato alla vita politica della Città di Urbino, come assessore alla Pubblica Istruzione. Dal 2009 è cittadino onorario del Comune di Pollutri.

Fabrizio Scampoli

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.