Banner Top
Banner Top

A Vasto Marina prende il via il II Torneo nazionale di Tambeach

II Torneo nazionale TambeachParte in queste ore la seconda edizione del torneo nazionale CSI di Tambeach, la pallatamburello da spiaggia, organizzato in collaborazione con l’APAV-Associazione Pallavolisti Amatori Vastesi e il patrocinio del Comune di Vasto.

Assente Lidia D’Ercole, responsabile tecnico regionale della Federazione Italiana Palla Tamburello, per motivi di lavoro, stamane, nell’Aula del Gonfalone in cui erano presenti anche il presidente del Consiglio comunale Giuseppe Forte e l’assessore al Turismo Vincenzo Sputore, è stato Guido Giangiacomo, presidente dell’APAV, a dare il via alla presentazione ufficiale dell’evento: “Quattro anni fa – ha detto – abbiamo creato questa associazione e in seguito abbiamo avuto la fortuna  di incontrare il CSI con il quale abbiamo avviato la partecipazione ai campionati e tornei di pallavolo. Lavorando insieme abbiamo capito che si poteva collaborare anche per altri sport e l’anno scorso abbiamo organizzato a Vasto dapprima le Sportdiadi del Csi e, poi, il primo torneo nazionale di Tambeach con un discreto riscontro. Quest’anno, però, il lavoro ci ha già premiati con l’iscrizione di 60 atleti anche di fuori suddivisi in 30 coppie e tre tornei, l’open, il misto e lo juniores, quest’ultimo grazie anche alla collaborazione sorta con la Promotennis di Pino D’Alessandro”.

“Siamo contenti – ha aggiunto Giangiacomo – che l’Amministrazione comunale abbia spostato l’iniziativa dandoci il patrocinio e il supporto tecnico anche perché riteniamo che anche questo sport si possa tramutare in uno dei volani dello sviluppo turistico della nostra città”.

La parola è, dunque, passata a Mimmo Puracchio, responsabile del Csi Chieti il quale, dopo aver ringraziato l’Amministrazione comunale di Vasto “città nella quale mi sento di casa” ha riaffermato l’impegno a realizzare a Vasto “quella che era l’idea lanciata l’anno passato dal sindaco Lapenna, ovvero fare di Vasto un centro federale della palla tamburello e del tambeach”. Vasto ha tutte le strutture e le potenzialità organizzative per riuscirci”.

Puracchio svelerà qualche minuto più tardi come si era intenzionati  a portare a Vasto i campionati europei di tambeach femminile, ma non si è potuto fare. L’anno prossimo, però, sono in programma a Pescara i Giochi del Mediterraneo per gli sport di spiaggia, Giochi nei quali non è inserito il tambeach che potrebbe trovare il suo luogo proprio sulle spiagge vastesi.

Felice per l’evento alla Marina Nada Vallone, segretario nazionale della FIPT, che ha portato i saluti del presidente impegnato ai campionati assoluti di pallatamburello in Trentino.

“Vasto è un gioiello da mostrare – ha esordito la Vallone, che ha avuto qualche momento per  visitare alcuni punti della città – Sono contentissima che il torneo nazionale si ripeta qui e che abbia ancora più successo. Sentire dire, poi, che il tambeach possa fare da volano turistico è particolarmente bello; così come è bello pensare che può aprire lo spazio a realtà sportive diverse ed a nuovi stimoli soprattutto per i giovani”.

“La pallatamburello da spiaggia – ha ricordato la Vallone – si gioca da 40 anni in campionati organizzati prevalentemente in Sicilia e Campania ed in questi giorni si stanno disputando le finali nazionali open”.

Soddisfatto anche il sindaco di Vasto Luciano Lapenna: “Sono io che ringrazio voi per aver scelto Vasto – ha detto il primo cittadino – L’auspicio è che questa città possa rappresentare nel territorio abruzzese il punto di riferimento per questo sport che si va affermando sempre di più. Mi fa piacere  e molto constatare un aumento degli iscritti e spero che l’anno prossimo si possa fare una manifestazione ancora  più robusta”.

Da questo pomeriggio fino a domani sera l’appuntamento è ai campi del lido La Sirenella per gli incontri e per avvicinarsi a uno sport che richiede fantasia, tecnica e preparazione senza dimenticare quel sapore di tradizionale che non può non fare piacere.

Luigi Spadaccini
(spadaccini.luigi@alice.it)

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.