Arrestati un medico e quattro rappresentanti di alimenti per l’infanzia

carabinieri-testataIn queste ore i carabinieri del Nas di Pescara, in esecuzione di provvedimenti emessi dalla Procura della Repubblica di Chieti, stanno eseguendo cinque misure cautelari (arresti domiciliari) e dieci perquisizioni. L’inchiesta a suo tempo avviata, si legge in una nota, ha consentito di smascherare “gli illeciti comportamenti di un medico-primario universitario e di quattro rappresentanti di due note aziende produttrici di alimenti per l’infanzia che avevano posto in essere atti corruttivi”. L”indagine della Procura della Repubblica di Chieti, avrebbe scoperto episodi di corruzione realizzati dal medico-primario con il concorso di rappresentanti di aziende produttrici di alimenti per neonati e integratori. All’atto delle dimissioni dei pazienti, il medico avrebbe ripetutamente indicato ai genitori alcuni prodotti delle due aziende in questione. Queste avrebbero ricompensato la “disponibilità” dello stesso medico con somme di denaro o altri benefici.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.