Banner Top
Banner Top

Festival del Sorriso Ricoclaun, tempo di primi bilanci

festival del sorriso - 13Certamente positivo il bilancio del Festival del Sorriso Ricoclaun terminato ieri sera e caratterizzato da numerosi appuntamenti, tra spettacoli, laboratori, musica e allegria per grandi e piccini che hanno animato il centro storico di Vasto dalla serata del 9 luglio.
A tracciare il primo positivo bilancio nell’incontro di ieri presso la Sala Michelangelo di Palazzo d’Avalos, la presidente dell’associazione Ricoclaun Vasto onlus, Rosaria Spagnuolo, insieme ai rappresentati e volontari delle varie associazioni di clown terapia che hanno partecipato al Festival vastese, al vicesindaco e assessore al Turismo, Vincenzo Sputore, e al presidente del consorzio Vasto in Centro, Marco Corvino. Ospite d’onore, Ginevra Sanguigno, “clown internazionale che gira il mondo per portare gioia e sorrisi a persone che si trovano in particolari situazioni di disagio”, come ha tenuto a sottolineare la presidente Rosaria Spagnuolo, presentando l’ospite, che si è detta particolarmente “presa” dalla bellezza di Vasto: “Viaggio molto per la mia attività, ma devo dire che è davvero raro trovare posti belli come questo”.
Ginevra Sanguigno ha poi voluto rimarcare l’importanza di eventi, come quello organizzato a Vasto, che hanno la capacità di creare energia e collaborazione: “Il mondo va a rotoli e oggi più che mai ha bisogno di Amore, con la A maiuscola”, ha sottolineato il clown internazionale, in riferimento anche ai recenti tragici fatti di Gaza. Ginevra Sanguigno ha poi dato atto dell’ottimo lavoro fatto a Vasto: “Ho visto che inclusione è stata la parola d’ordine di questo Festival, che ha creato un ottimo clima di collaborazione”. Un clima confermato anche dai rappresentanti delle altre associazioni provenienti da Pescara, Brindisi e Lecce: “In questo campo – ha sottolineato Cristiana, rappresentante del gruppo di Brindisi – non è raro che si creino situazioni di scontro, ma in questa occasione non è successo; qui si è creata una bella sinergia che sicuramente può essere di esempio”.
Ma lo sguardo è già rivolto al futuro: “Con Rosaria Spagnuolo – ha infatti sottolineato Ginevra Sanguigno – ci stiamo già confrontando per la creazione di nuovi eventi”. Per quanto riguarda invece lo specifico dell’associazione vastese, invece, Rosaria Spagnuolo ha annunciato che dopo l’avvio della Pet therapy, il prossimo obiettivo sarà quello di introdurre la musica nelle corsie dell’ospedale, con musicisti “itineranti” nei vari reparti.
Infine sono arrivati i ringraziamenti di Marco Corvino che con il consorzio Vasto in Centro ha contribuito alla realizzazione dell’evento e dell’assessore Vincenzo Sputore, che ha assicurato la vicinanza dell’amministrazione comunale anche per i progetti futuri. Naturalmente nei limiti delle possibilità dell’ente.
Dopo l’incontro, tutti di nuovo al lavoro per chiudere in bellezza il Festival con gli ultimi appuntamenti previsti per la serata di ieri, a partire dal meraviglioso spettacolo di colori realizzato intorno alla statua di Gabriele Rossetti dal “poeta di strada” Ivan Tresoldi.

  • festival del sorriso - 01
  • festival del sorriso - 04
  • festival del sorriso - 06
  • festival del sorriso - 11
  • festival del sorriso - 12
  • festival del sorriso - 13
  • festival del sorriso - 19
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.