Banner Top
Banner Top

Comuni Ricicloni 2014, vastese assente

comuni_ricicloniPer i 20 anni dall’istituzione del titolo di “Comuni Ricicloni”, l’iniziativa di Legambiente patrocinata dal Ministero per l’Ambiente, ad essere insigniti dell’ambito titolo sono solo 18 comuni abruzzesi; di questi 18, solo 3 superano i 10mila abitanti. La brutta notizia è che nessun comune del territorio vastese (sopra o sotto i 10mila abitanti) è riuscito a conquistare il riconoscimento di Legambiente, che per la valutazione della gestione dei rifiuti urbani utilizza diversi parametri, a partire dalle percentuali di raccolta differenziata, ma non solo: sono ben 23 i punti valutati, che vanno dalla produzione procapite di rifiuti urbani, all’attivazione del compostaggio domestico (per i parametri completi, clicca qui).
Naturalmente più cresce il numero di abitanti e più risulta difficile conseguire risultati di un certo livello per la gestione dei rifiuti, con le dovute eccezioni. Tra i 3 centri abruzzesi sopra i 10mila abitanti che hanno ricevuto il riconoscimento c’è Cepagatti (PE), con 10709 abitanti, Alba Adriatica (TE) con 12343 abitanti, ma anche Avezzano (AQ) che con i suoi 42087 abitanti è riuscita comunque ad ottenere un ottimo risultato, con il 65,23% di differenziata e un indice generale di 48,34. D’altra parte l’obiettivo del 65% è stato formulato anche dal primo cittadino di Vasto in più di un’occasione e l’esperienza di Avezzano fa capire che non è impossibile, anche per città di grandi dimensioni.
Come detto, però, per l’edizione 2014 nessun comune del territorio vastese è riuscito ad ottenere il titolo di “Comune Riciclone”, nemmeno per quanto riguarda la fascia sotto i 10mila abitanti. Nella Provincia di Chieti, infatti, si sono sono distinti solo i comuni di Palena, Archi, Poggiofiorito, Crecchio, Orsogna, Fara San Martino e San Vito Chietino.
La speranza è che per l’edizione 2015 Vasto abbia fatto progressi, verso quel 65% di differenziata, e qualche comune più piccolo riesca a rientrare da subito tra i virtuosi dell’ambiente e della gestione dei rifiuti.

Per consultare la lista di tutti i vincitori, clicca qui.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.