Banner Top
Banner Top

Lapenna: a Vasto acque balneabili eccellenti per il 75%. Il resto nella norma.

È stata una conferenza stampa in alcuni tratti anche animata quella tenuta stamane dal sindaco Luciano Lapenna in un’Aula Vennitti nella quale erano presenti anche operatori del settore turistico e ristorativo; un incontro voluto per sbugiardare quanto è stato detto in questi giorni sulla qualità delle acque di balneazione vastesi egli eventuali rischi per la salute. Polemiche sollevate da Stefano Moretti (anch’egli presente in aula consiliare stamane) e Riccardo Alinovi sfociate nell’intervento di ieri in località Montevecchio dove sono stati eseguiti anche dei prelievi.

Al fianco del primo cittadino l’assessore la Turismo Vincenzo Sputore, il segretario cittadino del PD Antonio Del Casale, il responsabile del settore Ecologia del Comune Francesco Salvatorelli.

“Oltre 20 persone sono state impegnate nella verifica di un presunto sito inquinato a seguito di un allarme lanciato da due cittadini, dalla Sasi al settore Servizi del Comune a tutte le Forze dell’Ordine della città, e ciò è testimonianza della grande attenzione che lo Stato ha per i problemi dell’ambiente e della collettività”: così ha esordito Lapenna con un tono perentorio. “Ben vengano tutti gli accertamenti; da parte di questa Amministrazione non c’è mai stata nessuna copertura nei confronti di nessuno” ha aggiunto il primo cittadino sottolineando le sue ordinanze e i vari accertamenti eseguiti in materia di salute, ambiente ed edilizia e, poi, ha insistito: “chi inquina paga e contro di loro l’Amministrazione si è sempre costituita parte civile con sanzioni pesantissime. Non posso tollerare che si sostenga che ci sia una qualche cupola mafiosa o malavitosa”.

Tornando sulla vicenda di ieri Lapenna  ha ricordato come le autorità siano state subito sensibilizzate alla questione ed ora “si aspettano i risultati delle analisi sui campioni. Si sono dette grandi assurdità su quella presunta fonte di inquinamento, quando trattasi quasi sicuramente di acque bianche”. Sono state date risposte anche alle accuse rivolte all’Agenzia Regionale per la Tutela Ambientale (ARTA) che esegue prelievi di campioni in ben 13 punti della costa senza alcun preavviso e l’Amministrazione comunale deve rispondere adeguatamente soltanto ai risultati di quelle analisi. Il sindaco ha ricordato come attualmente la procedura non solo deve determinare se le acque sono balneabili oppure no, ma anche il loro livello qualitativo da eccellente a scadente e che i dati possono essere facilmente visibili sul sito istituzionale del Comune.

“Io affermo con forza che almeno 2/3 della costa vastese ha acque a balneabilità eccellente, mentre tutto il resto rientra in parametri normali”, ha detto il primo cittadino che, poi, ha aggiunto: “è una vergogna andare in spiaggia e trovare cittadini che ti chiedono se è possibile fare il bagno. Invito operatori, consumatori e associazioni, specialmente quelle ambientaliste, a fare giustizia rispetto a tutte le falsità manifestate in questi tempi che non fanno male a Lapenna e all’Amministrazione comunale, ma alla città e al nostro territorio”. Lapenna ha annunciato di aver disposto la rimozione dei divieti di balneazione dalle località Fosso Marino e Fosso della Paurosa dal momento che gli esami disposti sui campioni prelevati dall’Arta hanno dato un esito positivo: “gli unici punti critici restano la foce del Sinello, il porto di Vasto e il torrente Lebba”.

“i controlli continueranno con maggiore intensità perché lo vogliamo anche noi”, ha chiosato il reggente di Palazzo di Città.

Una volta tanto Amministrazione e operatori turistici si sono trovati dallo stesso lato della barricata tutti pronti a condannare quello che è stato definito facile allarmismo e procurato allarme che arrecherà non pochi danni in un momento particolarmente difficile per il turismo vastese. E’ stata comunque avanzata la proposta di diffondere in modo più capillare ed efficace i dati relativi ai prelievi dell’Arta per agevolare il riscontro da parte anche di eventuali turisti.

Lu. Spa.

  • conferenza stampa-qualità acque - 15
  • conferenza stampa-qualità acque - 12
  • conferenza stampa-qualità acque - 09
  • conferenza stampa-qualità acque - 06
  • conferenza stampa-qualità acque - 05
  • conferenza stampa-qualità acque - 01
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.