Banner Top
Banner Top

Casalbordino, ‘I Grandi Concerti’ costretti a spostarsi a Pollutri

carla zinni“Per 18 anni Casalbordino, nella prima decade di agosto, è stata protagonista di uno degli eventi più importanti della musica lirica. Ogni anno, infatti, venivano organizzati, dall’associazione culturale ‘La Famiglia Casalese’, ‘I Grandi Concerti’”. Lo ricorda Carla Zinni, esponente di Fratelli d’Italia, che anticipa: “Quest’anno, però, Casalbordino rinuncia. Il Sindaco Remo Bello, insieme alla sua Giunta, ha deciso che questa manifestazione non deve svolgersi, negando non solo il patrocinio, ma anche la richiesta di suolo pubblico dietro pagamento del tributo. Una decisione di cui non comprendiamo le ragioni. È un evento, questo, che accendeva i riflettori sul nostro paese e che ospitava personaggi di caratura internazionale, quali Cecilia Gasdia e Katia Ricciarelli. Questa manifestazione – prosegue Carla Zinni – rappresentava un motivo di orgoglio per tutti i casalesi nonché un’attrattiva per tanti turisti appassionati di musica lirica. Manifestazione chiusa? No, sarà ospitata dal Comune di Pollutri, nel Bosco di Don Venanzio. La decisione della Giunta Bello – incalza la dirigente di Casalbordino del partito di Giorgia Meloni – oltre ad essere più che opinabile, non sembra stata dettata da ciò che dovrebbe muovere l’animo di ogni Amministratore, ossia l’interesse di tutti nonché la promozione del territorio, bensì da motivi che sembrano ricondursi allo strappo politico tra il Sindaco Bello ed il Presidente dell’associazione culturale ‘La Famiglia Casalese’ Giuliano Di Rito. Tutto ciò –conclude Zinni – a scapito del paese e della Comunità”.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.