Banner Top
Banner Top

San Salvo: sul rilancio economico un incontro tra Amministrazione e Ascom Abruzzo

Venezia_Carmine_pres_ascom-san salvoIl rilancio dell’economia, turismo, centro storico e promozione del territorio di San Salvo al centro dell’incontro  tra  Ascom Abruzzo e Comune. L’associazione di categoria  guidata a livello regionale da Angelo Allegrino, ha avuto un primo approccio con il sindaco Tiziana  Magnacca e la sua squadra per parlare di tematiche  particolarmente  sentite.

Al vertice hanno partecipato anche il presidente della circoscrizione di San Salvo Carmine Venezia, l’assessore Oliviero Faienza (assessore alle Attività produttive e al Turismo) e il consigliere comunale Stefano Battista (presidente della commissione Finanza).  “Ascom Abruzzo ha come scopo primario, affiancare le istituzioni come Regione, Province e Comuni per far sì che insieme si posano creare le condizioni, con particolare riguardo al commercio tradizionale di vicinato, ai pubblici esercizi e al turismo”, dice Allegrino, “per promuovere insieme il territorio, l’economia locale, salvaguardare le imprese nell’ambito delle loro identità storiche, culturali, ambientali e sociali” .

“Credo molto nel metodo della partecipazione” – ha dichiarato il sindaco Tiziana Magnacca – “perché ci consente di trovare delle soluzioni, se un commerciante riesce a fare bene, muove l’economia. Io sono la prima a spogliarmi della politica insieme a questa amministrazione. Siamo una squadra e ci mettiamo a disposizione dei commercianti, che maggiormente ne risentono di questa crisi. State vicini ai commercianti, in un momento come questo! C’è stata una diminuzione di trasferimenti pari a 4 milioni di euro ed eravamo convinti di non mettere la Tasi – ha aggiunto il sindaco di San Salvo – ma purtroppo tra il patto di stabilità e altri obblighi, abbiamo stabilito che si potrà pagare la prima rata della Tasi, in scadenza il 16 giugno entro il 16 luglio senza l’applicazione di sanzioni, né interessi”.

“Ad oggi, dopo qualche mese dalla nascita ci troviamo ad avere di già 7circoscrizioni cittadine con relativi Presidenti e Direttivi, con un totale di circa 100 dirigenti per la provincia di Chieti, nel mentre altri comuni sono in fase di organizzazione”, ha rivelato il presidente Venezia. “Ogni giorno è palpabile l’entusiasmo da parte di tutti per la realtà nuova, ricca di esperienze e professionalità”.  “Tanti i problemi da affrontare subito a San Salvo. Primo fra tutti la rivitalizzazione e la promozione del centro storico, la rivitalizzazione del turismo alla marina.”  Ascom Abruzzo – ha ribadito il presidente di San Salvo, Carmine Venezia – “vuole dialogare con tutti, a partire dalle istituzioni, attraverso un confronto costruttivo e partecipato.” “La relazione tra Cultura e Impresa”, continua il presidente Venezia, “è una concreta strategia di marketing territoriale. Comunicare la Cultura vuol dire associare il proprio brand ai valori del territorio e trasmettere vicinanza alle persone, proprio per questo Ascom Abruzzo ha iniziato da una settimana un ciclo importante “Poesia e Impresa”, dedicato alla realtà artistica in relazione all’impresa economica e gli incontri riguarderanno anche San Salvo”.

“Mi rivolgo agli stessi commercianti: quando c’è una manifestazione di richiamo”, ha sottolineato l’assessore Faienza, “si potrebbe fare lo sforzo di restare aperti a ora di pranzo o anche in tarda serata”.” Ci vuole cultura dell’accoglienza”, ha continuato l’assessore, puntando il dito sulla mancanza di servizi durante le manifestazioni. “Lavorando insieme con le associazioni di categoria possiamo fare sicuramente il bene della nostra città”.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.