Banner Top
Banner Top

San Salvo: bambini alle prese con la prima edizione di “Puliamo a fondo”

Decine di bambini armati di sacchi di plastica di color nero e guanti protettivi, accompagnati dallo sguardo e dai consigli dei loro genitori, hanno ripulito dai rifiuti un ampio tratto del lungomare di San Salvo. In particolare da cicche di sigarette, carte e bottiglie di plastica che vengono lasciati abbandonati sulla spiaggia.

E’ l’iniziativa di sensibilizzazione patrocinata dal Comune di San Salvo per la prima edizione di Puliamo a fondo, manifestazione organizzata dal Centro Servizi Subacqueo Scuba Global Service di Diego Scardapane.  Lo slogan scelto per questa edizione è “Per un mare sicuro e pulito”.

Diversi subacquei, armati di muta e bombole, si sono immersi nella zona degli scogli per liberarli dai rifiuti trattenuti dalla barriera frangiflutti. Diverso materiale è stato recuperato e poi consegnato all’isola ecologica.

“Crediamo molto nell’importanza di questa iniziativa – ha dichiarato il vicesindaco Angiolino Chiacchia – perché consente di educare i più piccoli al rispetto dell’ambiente e del mare”.

  • Puliamo a fondo_7
  • Puliamo a fondo_6
  • Puliamo a fondo_5
  • Puliamo a fondo_4
  • Puliamo a fondo_3
  • Puliamo a fondo_2
  • Puliamo a fondo_1
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.