Banner Top
Banner Top

Cono a Mare, disposto il dissequestro degli appartamenti e del cantiere

cono  a mareEra finito sotto sequestro preventivo a maggio del 2012 il complesso residenziale Cono a Mare, di Vasto Marina, per l’accusa a carico della ditta costruttrice di aver costruito 178 unità abitative in un’area destinata a servizi e attrezzature per il turismo.
Il processo penale è iniziato il 14 maggio scorso, davanti al Tribunale monocratico di Vasto; la tesi difensiva puntava sul parere che non si potesse escludere la vocazione residenziale della zona e sulla buona fede degli acquirenti che avevano anche fondato un comitato, entrato ultimamente in conflitto con l’assessore all’urbanistica Luigi Masciulli per una serie di botta e risposta a mezzo stampa, che avevano poi coinvolto anche il consigliere comunale di FdI, Etelwardo Sigismondi.
Di oggi la clamorosa decisione del dissequestro degli appartamenti e del cantiere che ridà fiato e speranze agli acquirenti, che si sono ritrovati nella spiacevole situazione, e tranquillità a Michele La Padula, legale rappresentante della società Cosvim che ha realizzato gli appartamenti, assolto oggi.
Per domani è prevista la lettura del dispositivo, dopo di che rimane l’attesa per le motivazioni della sentenza.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.