Banner Top
Banner Top
Banner Top

Manutenzione delle strade, Desiati: senza l’approvazione del Bilancio non è possibile

AsfaltatriceIl 12 maggio scorso l’Amministrazione comunale vastese, attraverso una dichiarazione del primo cittadino Luciano Lapenna, ufficializzava l’approvazione del progetto di manutenzione straordinaria delle strade vastesi. Da allora, però, le asfaltatrici non si sono ancora mosse e sulla vicenda esprime le proprie perplessità Massimo Desiati, consigliere comunale di Progetto per Vasto, attraverso al seguente nota:

“La prima Delibera relativa alla manutenzione delle strade cittadine è del febbraio scorso, chissà se per agosto le strade saranno riasfaltate.

Qualche giorno fa, 12 maggio, il Comune di Vasto lancia un comunicato stampa (per una manutenzione…) con cui si da l’annuncio dell’intervento. L’enfasi con cui si rende noto l’accadimento è tale da spingere il governo comunale a dichiarare: “si è deciso, con voto unanime, di dichiarare la Deliberazione immediatamente esecutiva (…) I lavori prenderanno il via nei prossimi giorni e garantiranno una viabilità più sicura”.

Dopo anni, l’annuncio che, finalmente, l’Amministrazione comunale si è decisa a compiere la “manutenzione” di alcune strade della città, per un importo di 242 mila euro.

Che l’aspetto delle strade urbane della nostra città sia, ormai da tempo, quello di un paesaggio lunare, credo sia sotto gli occhi di tutti. Per gli automobilisti, ogni buca è una maledizione, la reazione dei pedoni non è certo meno robusta, per chi usa la bicicletta poi…

Ma ripercorriamo le tappe della lunga gestazione di questo intervento di “manutenzione”. La prima Delibera, infatti, è del 19 febbraio (progetto preliminare), poi ce n’è un’altra del 12 marzo (progetto definitivo), poi un’altra ancora del 24 aprile (provvedimenti), l’8 maggio c’è la Determinazione per avviare la procedura d’appalto a cui segue l’invito alle imprese di settore, i cui termini di risposta sono scaduti lo scorso 24 maggio.

Finalmente sembrerebbe tutto pronto per iniziare i lavori e così riasfaltare le strade lunari ma… c’è un “ma”. La manutenzione viene finanziata con fondi del Bilancio comunale. E qui c’è da chiedersi, quale bilancio? Infatti, non è stato ancora approvato il Bilancio consuntivo 2013 e, naturalmente, neanche quello di previsione 2014, che potrebbe essere approvato anche a fine luglio. Se non c’è disponibilità di questi fondi, la manutenzione non può essere affidata e, quindi, non possono decorrere neanche i 20 giorni previsti per la conclusione dei lavori.

Una previsione circa il momento in cui sarà ultimata la manutenzione di alcune strade cittadine? Non saprei proprio… forse a luglio, forse.

Un vero peccato che il verbo “asfaltare” sia sempre più usato pensando ad un avversario politico invece che alle strade…

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.