Banner Top
Banner Top

“Attenti ai finti operatori”, l’allarme della Metamer

furti-anzianiContinuano le segnalazioni di tentativi di truffe da parte di malintenzionati che, spacciandosi per operatori comunali o di altri enti, cercano di intrufolarsi nelle case con tutt’altri scopi.
L’ultima segnalazione in ordine di tempo arriva direttamente dalla Metamer, la società di vendita gas ed energia elettrica con gli uffici a San Salvo, Vasto, Lanciano e Termoli,  che lancia un preoccupante allarme, invitando i propri clienti a prestare la massima attenzione a questo genere di truffe.
“Sempre più spesso – sottolinea infatti Nicola Fabrizio, Direttore Commerciale di Metamer – i nostri clienti ci segnalano di essere stati contattati da presunti operatori di Metamer, in realtà truffatori, che con la scusa di aggiornamenti tariffari obbligatori cercano di introdursi in casa e di far firmare documenti che nulla hanno a che fare con la nostra società. È una truffa! Quelle persone sono falsi addetti Metamer. La nostra società non ha venditori porta a porta, avendo operato la scelta commerciale di fornire un servizio mediante gli sportelli sul territorio, che rappresentino un punto di riferimento per la nostra clientela, senza tuttavia invadere la sfera privata del focolare domestico”.
Nelle scorse settimane, grazie alla collaborazione di una cittadina di San Salvo, uno dei falsi addetti Metamer, recatosi all’appuntamento fissato a casa della cliente, ha trovato a riceverlo le forze dell’ordine che lo hanno condotto in caserma dove è stato denunciato. Fortunatamente in questo caso il falso operatore Metamer si è rivelato essere solo un agente di una società concorrente, che con l’inganno faceva firmare agli ignari clienti altri contratti di fornitura gas ed energia elettrica, ma nel recente passato non sono mancati casi in cui falsi addetti dei più vari uffici si sono introdotti in case private a scopo di furto. In ogni caso, è raccomandata la massima attenzione.
“Se doveste essere contattati da nostri presunti incaricati che insistono per venire a casa vostra – conclude il Direttore di Metamer – non fidatevi, è una truffa! Avvertite i nostri uffici o le forze dell’ordine. Se questo è già avvenuto e avete firmato qualcosa, probabilmente siete stati già truffati, vi invitiamo a prendere contatto con i nostri uffici per ripristinare i rapporti con la Metamer. Soprattutto vi preghiamo di diffondere quanto più possibile la notizia in modo da tutelare le categorie maggiormente esposte al rischio truffa, in special modo le persone anziane”.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.