Banner Top
Banner Top

Regione: approvata risoluzione contro l’abolizione dei segretari comunali

emiciclo_1Il Consiglio regionale ha approvato all’unanimità una risoluzione urgente affinché il Presidente della giunta, Gianni Chiodi, intervenga presso il Governo centrale per evitare che la figura del Segretario comunale sia abolita nel progetto di riforma della Pubblica Amministrazione. Prima firmataria della risoluzione è la consigliera regionale di Fratelli d’Italia-AN, Alessandra Petri. «In via autoreferenziale – spiega la consigliera regionale Alessandra Petri – il Governo dipinge l’ipotesi di riforma come “rivoluzione”, ma non è così. Già in passato si è iniziato a scalfire il sistema dei controlli esterni: eliminati quelli di merito, ridotti quelli di legittimità dei Co.re.co., ora – aggiunge la Petri – limitare la funzione dei segretari comunali è davvero troppo. La figura del segretario comunale è una delle più qualificate e con maggiore estensione di competenza tra quelle che si trovano nell’ordinamento pubblico. Eliminare i segretari comunali non ha alcuna relazione né con la “rivoluzione” della PA, né con la valorizzazione del merito, ma, invece, molto a che fare con l’ulteriore riduzione delle indispensabili funzioni di controllo».

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.