Banner Top
Banner Top

San Salvo: attivo il saldo tra attività aperte e chiuse in un centro storico vivo

piazza_S Vitale_1L’amministrazione comunale di San Salvo ha attuato una serie di iniziative per sostenere le attività del centro storico nell’ambito nel Piano marketing cofinanziato dalla Camera di Commercio di Chieti. «Abbiamo avuto una serie di incontri con i commercianti del centro storico e in particolare con le organizzazioni di categoria – spiega il sindaco Tiziana Magnacca – con i quali ci siamo confrontati per illustrare le tante cose fatte e per confrontarci sulle iniziative future. Un “faccia a faccia” che questa amministrazione sostiene perché solo attraverso lo scambio di idee si può conseguire un risultato comune utile a tutti e soprattutto condiviso e dal quale è emersa la richiesta di istituzione dei parcheggi a pagamento».

Incontro che ha avuto inizio con un bilancio positivo con i numeri forniti dallo Sportello unico attività produttive (Suap) che vedono come il centro storico vada in controtendenza rispetto ad altri comuni con un saldo attivo tra apertura e chiusura delle attività nel centro storico. Nel dettaglio: esercizio di vicinato aperte 30 attività e chiuse 10; attività turistico e ricettive B&B aperte 3 chiuse 0; somministrazione alimenti e bevande aperte 14 chiuse 1; sala giochi aperte 2 chiuse 0; artigianato e servizi aperte 5 chiuse 2; commercio aree pubbliche aperte 3 chiuse 0.

Dopo questi incontri suggerimenti sono arrivati anche attraverso la Confesercenti (turnover parcheggi, bus navetta per raggiungere centro storico da periferia e San Salvo marina, riqualificazione mercato coperto, corsi formazione operatori commerciali marketing e tecniche di vendita, potenziamento arredo urbano) e la Confcommercio (rimozione struttura area archeologica piazza San Vitale, segnaletica stradale indicazione centro storico, incremento arredo urbano). “Gran parte delle iniziative già realizzate – spiega l’assessore al Commercio Oliviero Faienza – e altre da valutare e accogliere come la richiesta di attivare i parcheggi a pagamento in alcune strade del centro storico e in piazza Amendola. Proposta che stiamo valutando. E’ stata apprezzata la nostra idea di aprire per alcune ore piazza San Vitale con possibilità di parcheggio”.

Nel corso del confronto è stata ribadita la necessità della riqualificazione dell’isola archeologica ed è stata condivisa l’iniziativa del Comune del concorso di idee con la sistemazione del mosaico.

Il sindaco Magnacca e l’assessore Faienza hanno illustrato le numerose iniziative realizzate in meno di due anni dall’attuale amministrazione.

 

L’elenco degli interventi effettuati nel centro storico:

1)         sistemazione pavimentazione Piazza Papa Giovanni XXIII

2)        riordino arredo urbano

3)        apertura al traffico da corso Garibaldi a piazza San Vitale

4)        posti auto a orario piazza San Vitale e strada chiesa San Giuseppe

5)         sistemazione posti auto incrocio tra via Roma e via Cavour

6)        inversione senso di marcia via Roma e via Cavour

7)         inversione senso di marcia via Venezia (per rendere più agevole l’accesso al centro storico)

8)        sistemazione via Savoia

9)        messa in sicurezza e ristrutturazione facciata Palazzo Iorio,

10)    contributo conto interesse per rifacimento facciate e acquisto sistemi videosorveglianza

11)      approvazione regolamento dehors

12)    concorso di idee riqualificazione isola archeologica piazza San Vitale

13)    riqualificazione ex caserma carabinieri corso Garibaldi per messa in sicurezza e utilizzo luogo di aggregazione

14)    mercato coperto (proposta riorganizzazione posteggi ambulanti),

15)     istituzione mercato agricolo a km zero nel centro storico

16)    mercatino artigianale locale e dell’hobbistica

17)     attivazione wifi libero

18)    applicazione San Salvo Intercity

19)    stazione di bike sharing (prossima attivazione)

20)  rastrelliere per bici

21)    ammodernamento parcheggio piazza Amendola (piano triennale opere pubbliche),

 

Politiche economiche a sostegno attività centro storico

1)      riduzione aliquota Imu per nuove attività (per negozi e laboratori per applicazione canone locazione contenuto dati in affitto)

2)     riduzione Tarsu da 1,65 a 1,50

3)     riduzione Tosap e Tari

 

Eventi finalizzati a vivacizzare il centro storico affinché possa tornare a essere, dopo lo spopolamento degli anni passati, il luogo di incontro naturale dei nostri cittadini

1)      “Notte dei saldi”

2)     “San Salvo & Sapori”  con la valorizzazione dei prodotti gastronomici tipici

3)     “Festa della Lavanda”

4)     iniziative culturali e musicali per tutta l’estate

5)     “Nottambula” (quindicimila presenze a edizione)

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.