Banner Top
Banner Top

DnB, Vasto Basket manda kappao Pescara e ufficializza il terzo posto

 Vasto Basket, eccoti il terzo posto. Non potrà togliertelo nessuno, Pescara ci ha provato ma il 56-50 finale ha sorriso ai biancorossi di casa freddi nei secondi finali dopo aver rischiato di compromettere un match a lungo controllato. Di Salvatore ha tutti gli effettivi a disposizione e decide di optare per il solito quintetto, i pescaresi si presentano con tre giovanissimi come Alessio Di Carmine, fratello del vastese Gianluca, il ’97 Marco Timperi, e altri due ventenni ‘esperti’ come Di Donato e Maino. Un primo quarto con pochi punti e tanti errori, rompe il ghiaccio Sergio, risponde a lui il baby Di Carmine con due liberi, Vasto prova a creare il primo solco con i tre liberi di Dipierro e un altro canestro di Sergio(8-2) ma entra l’esperto Rajola, piazza la prima tripla di giornata seguita da altri due punti che riportano in carreggiata Pescara(8-7). Poi c’è il duello tutto in famiglia tra i liberi per i Di Carmine, nessuno dei due sbaglia e Vasto chiude la prima frazione sull’11-9. La stranezza è rappresentata dai due canestri falliti da Serroni dalla lunga distanza ma nel secondo quarto Vasto inizia a bombardare dopo aver subito il primo sorpasso per mano di Pepe con una tripla(11-12). Il primo a rispondere è Sergio che firma il controsorpasso, poi ecco la tripla di Di Carmine e ancora Sergio, Vasto scappa sul +8(22-14) e il PalaBcc inizia a scaldarsi. Di Salvatore lancia nella mischia anche Di Giacomo alla sua prima sul parquet biancorosso, Pescara sbaglia tanto e si aggrappa ai canestri di Pepe ma ecco i quattro punti consecutivi dell’ottimo Di Tizio per il +10(26-16). Fabbri prova a prendere le contromisure, gli ospiti accorciano di nuovo ma nulla possono contro la giornata di grazia del campano Sergio, altra tripla sommati ai due  liberi portano il match sul +11(31-20) ma l’ultimo canestro lo firma Buscaino e si va al riposo lungo sul 31-22. Al rientro dagli spogliatoi Pescara torna sotto i dieci di svantaggio ancora con Pepe ma dopo ventuno minuti di digiuno arriva la prima tripla(+12, 36-24) di Serroni tenuto a lungo in panca per i due falli commessi al pronti via. Sarà l’unica gioia del terzo periodo, Vasto non è concentrata e sbaglia parecchio, Pescara ne approfitta e firma un parziale di 10-1 con al tripla di Buscaino per il 37-35. Di Tizio infila il canestro che rompe il filotto pescarese e chiude la mezzora sul 39­-35. Il punteggio resta basso ma i biancorossi continuano a non incidere, Pescara spinge e trova con Buscaino il canestro del 39-39 fallendo il canestro del sorpasso. Serroni con tre triple consecutive allontanta Pescara che non ci sta e torna sotto fino al nuovo -3 con Rajola che finisce la tripla del sorpasso. Poi negli ultmi trenta secondi due falli preziosissimi li conquista Di Carmine freddo come pochi, Maino sbaglia due triple e alla fine la festa è tutta Vastese. Un 56-50 che vale il terzo posto, tra tre giorni si va a Rieti ma ormai si pensa solo ai playoff, ora contano solo quelli.

BCC VASTO BASKET: 56

AMATORI PESCARA: 50

(11-9 ; 31-22 ; 39-35)

VASTO: Dipierro 5, Serroni 12, Di Carmine G. 14, Sergio 16, Marinelli, Di Tizio 7, Durini 0, Di Giacomo 0, Ierbs ne, Salvatorelli ne. All. Di Salvatore

PESCARA: Maino 4, Di Donato 0, Di Carmine A. 2, Timperi Mar. 2, Dip 8, Pepe 15, Rajola 8, Buscaino 11, Timperi Mat. 0, Masciarelli 0. All. Fabbri

ARBITRI: Gaudino e Petrone (Salerno)

NOTE:  Progressione punteggio: 6-2(5’), 22-16(15’), 36-25(25’), 47-42(35’)

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.