Banner Top
Banner Top

Assalto al portavalori sulla A14, pesanti condanne per due degli imputati

Gli avvocati difensori Desiderio e Perrone
Gli avvocati difensori Desiderio e Perrone

Sedici anni di reclusione per Vincenzo Costantino e 13 anni e 4 mesi per Matteo Morra. È quanto stabilito oggi pomeriggio dal giudice del Tribunale di Vasto per due degli imputati difesi dagli avvocati Vincenzo Desiderio e Luigi Perrone, al processo per l’assalto al portavalori della società “Aquila”, avvenuto il 19 dicembre 2012 sull’autostrada A14, nel tratto vastese tra Sant’Antonio Abate e San Salvo.
Nell’occasione, un commando armato di kalashnikov aveva creato il panico sul tratto autostradale, per impadronirsi di 600mila euro trasportati dal furgone della società di sicurezza, costituitasi parte civile al processo. Nei giorni successivi finirono subito arrestate quattro persone e recuperati 250mila euro e diverse armi; altre persone furono arrestate nei mesi successivi a seguito di ulteriori accertamenti.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.