Banner Top
Banner Top

Bucciarelli contro Lapenna e le sinistre e il primo cittadino scrive al segretario del Pd

Bucciarelli_AngeloÈ ancora una volta Vasto Viva, l’associazione che fa riferimento all’onorevole Maria Amato e ad Angelo Bucciarelli, a portare un nuovo colpo all’Amministrazione targata Luciano Lapenna. L’affondo avviene per mano proprio di Bucciarelli, che, attraverso il solito social network, scrive ”I vastesi hanno le tasche piene di proclami e impegni. Vogliono coerenza di fatti e di parole”. Una pugnalata che non risparmia neanche gli altri partiti della coalizione di maggioranza che, in risposta alla lettera aperta inviata al primo cittadino dal segretario dei democratici Antonio Del Casale, avevano chiesto la conferma dei loro assessori elencando tutta una serie di risultati raggiunti. “I cittadini vogliono vedere i progetti realizzati – scrive ancora Bucciarelli – e non sentire più le chiacchiere vuote”, attacca l’esponente del Pd, “stop talking, start planting”: basta chiacchiere, comincia a piantare. Così recita lo slogan della campagna “Plant for the Planet”. Ecco, facciamo nostro lo slogan: Basta chiacchiere, mettiamo i mattoni, sfalciamo l’erba, copriamo le buche! Abbelliamo la città! E poi diciamo: ecco, ho fatto”. Una posizione molto dura subito raccolta dai quotidiani abruzzesi a titoli cubitali e che rappresenta una vero dito nella piaga di una maggioranza alle prese con una crisi forse più grave di quanto si immagini. Pare evidente, dunque, che l’obiettivo di una parte del Pd sia quello di giungere a una riconfigurazione della Giunta in toto, o quasi, mentre si cerca una mediazione in vista di scadenze importanti. A Lapenna la forzatura di Bucciarelli e Vasto Viva non è andata proprio giù, tant’è che  ha deciso immediatamente di scrivere al segretario Del Casale la seguente nota:

“Il Sindaco di Vasto, iscritto al Partito Democratico, chiede al Segretario cittadino del PD di conoscere il suo punto di vista in merito a quanto scrive sulla stampa (vedi Il Centro di oggi) il Sig. Angelo Bucciarelli, componente della segreteria del Partito Democratico, e riportato nei social network.

Il dibattito conseguente all’azzeramento della Giunta, tra tutte le forze politiche della maggioranza, è la prova del malessere che insiste soprattutto in alcuni esponenti del Partito Democratico, i quali ora devono chiarire se sono dalla parte di Bucciarelli….D’Alessandro e Del Prete o con il Sindaco”.

Una situazione di impasse che, però, si ripresenta alla vigilia della convocazione della conferenza dei capigruppo per discutere del prossimo Consiglio comunale fissata per domani pomeriggio alle 17.00. Un appuntamento che potrebbe dare sentore del fatto che una qualche decisione possa essere stata presa. Lapenna potrebbe aver deciso di provare a riconfermare la Giunta in toto, oppure di forzare il cambiamento di una parte, ma anche di attribuire solo alcune deleghe dal momento che lo Statuto non prevede un numero minimo di assessori in modo da giungere all’approvazione del Bilancio. Quel che appare evidente è che la sostituzione degli assessori in quota democratica non dovrà apparire come una scelta del primo cittadino, ma come espressione della volontà del Partito Democratico vastese, tant’è che Lapenna ha più volte chiesto a Vasto Viva di esprimere almeno un nome. Nelle prossime ore ne sapremo di più, a cominciare dalla risposta di Antonio Del Casale.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.