Banner Top
Banner Top

Isole pedonali, le proteste degli esclusi

statale 16Provvedimenti per la sicurezza stradale erano stati invocati da tempo sulla statale 16, fino a quando non sono iniziati i lavori per la costruzione delle isole pedonali, un’iniziativa che però non ha accontentato tutti.
“Il comune di Vasto – ci scrive Adriana Petrone – dopo le numerose lamentele di tutti gli abitanti e non del tratto di strada che va da c/da buonanotte fino all’ingresso di Vasto Marina ,ha pensato bene di realizzare queste isole pedonali per una sicurezza dei pedoni. Ecco l’ingiustizia, ha realizzato le isole dall’hotel Perrozzi fino all’ingresso di Vasto marina, escludendo un tratto di strada, precisamente dal complesso Venere fino all’hotel Excelsior, dove tra l’altro ci sono molteplici costruzioni e persone che vi abitano regolarmente e altre che d’estate trascorrono le vacanze, proprietari di appartamenti che pagano regolarmente le tasse. Il motivo di questa esclusione non è chiaro, in pratica si deve costruire un’altra isola pedonale per far sì che le persone che abitano in quel piccolo tratto di strada possano anche loro attraversare con maggior sicurezza e tranquillità. Sembra quasi una punizione, un dispetto, come se noi non fossimo cittadini come gli altri di Vasto, come se noi non pagassimo le tasse e meritiamo una bella punizione”.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.