Banner Top
Banner Top

Violenza sessuale su minori, il 15 luglio si torna in aula

Tribunale_VastoSi dovrà tornare in aula il 15 luglio per il processo che vede coinvolto un uomo accusato di violenza sessuale nei confronti di minori. Nel processo in corso l’accusa è rappresentata dal pubblico ministero, il dottor Giancarlo Ciani.
L’uomo era stato arrestato dagli uomini del Commissariato di Pubblica sicurezza, a seguito di una delicata indagine, e dopo la prima fase dell’esperimento giudiziale il processo sarebbe dovuto entrare nel vivo. I primi testi, però, potranno essere ascoltati solo nella prossima udienza fissata per il 15 luglio, in quanto non ha preso ancora servizio il nuovo presidente del Tribunale.
Intanto, le due giovanissime vittime si sono costituite parti civili, attraverso i propri legali, gli avvocati Angela Pennetta e Antonino Cerella; anche il centro sportivo in cui l’uomo lavorava si è costituito parte civile, ed è rappresentato dall’avvocato  Nicola Artese. Per la difesa dell’uomo, invece, l’avvocato Alessandra Cappa.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.