Banner Top
Banner Top

Ancora nessuna notizia di Emanuela Gizzi. Ieri sera l’appello di papà Italo a Studio Aperto.

eleonora gizziContinuano senza sosta le ricerche di Emanuela Gizzi, l’insegnante 24 enne scomparsa venerdì scorso mentre era in zona S. Michele. “Non ha cellulare né documenti – spiega una sua amica in una nota – sicuramente è disorientata”. Eleonora è alta circa un metro e 60, capelli castani corti lisci, occhi verdi: al momento della scomparsa indossava un giubbotto e pantaloni neri ed aveva una sciarpa verde.

Ieri sera l’appello del padre Italo a Studio Aperto su Italia 1.

“I genitori l’aspettano a braccia aperte – ha detto il papà al telefono con la collega Maria Luisa Sgobba – le dico che qualsiasi cosa sia successo di non farsi remore, problemi, di tornare a casa o di farsi sentire. I problemi si risolvono tutti, qualsiasi cosa possa essere successo”.

Alla giornalista Mediaset che chiedeva se ci fosse stato qualche litigio o qualcos’altro che possa averla indotta ad andare via, papà Italo ha risposto categoricamente “No, niente di tutto questo, niente che poteva far presagire  una cosa del genere. Certo stava un po’ giù di morale…era un po’ spossata”.

Intanto in via San Michele è giunto il pienone della stampa e da questa mattina sono giunte anche le telecamere della nota trasmissione “Chi l’ha visto?” di Rai3.

Chiunque abbia segnalazioni da fare può rivolgersi alle Forze dell’Ordine o al locale Gruppo di Protezione Civile che stanno continuando le ricerche in tutto il comprensorio.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.