Banner Top
Banner Top

ZTL, Piano chioschi e cambi di destinazione d’uso nell’Odg del Consiglio comunale

Comune_balconeSaranno ben 10 i punti all’Ordine del giorno del prossimo Consiglio comunale che si terrà, come preannunciato dal presidente dell’assise Giuseppe Forte nell’ultima seduta consiliare, in 1^ convocazione, alle ore 8.00 di – venerdì – 21 marzo 2014 e in 2^ convocazione, alle ore 9.00 di sabato – 22 marzo 2014. Questi gli  argomenti:

1.            Approvazione verbali sedute precedenti del 10 e 21 febbraio 2014.

2.            Integrazione Commissioni Consiliari

3.            Interrogazioni ed Interpellanze

4.            Discussione su situazione del COTIR (Consorzio per la divulgazione e la sperimentazione delle tecniche irrigue)

5.            L.R.18.12.2012-N.62 – art.5 – Richiesta di cambio di destinazione d’uso ad unità immobiliari da parte di privati proprietari e della Molino & Molino s.r.l. – Provvedimenti.

6.            Regolamento disciplinante l’installazione dei chioschi-gazebo-tettoie-dehors. Modifiche ed integrazioni.

7.            Regolamento comunale autorizzazione al transito e sosta in Z.T.L. – A.P.U.

8.            Visita delegazione australiana – Provvedimenti

9.            PO FSE ABRUZZO 2007-2016 – Progetto “INTEGRA IN – Integrare per includere“ – Provvedimenti

10.          PO FSE ABRUZZO 2007-2016. Progetto  “L’I.SO.LA DEI  DIVERSAMENTE ABILI – Percorsi di integrazione socio-lavorativa dei diversamente abili” – Provvedimenti

Tra gli argomenti spicca la questione Cotir portata nell’aula Vennitti da un’interrogazione di Rifondazione comunista. Attesi a Palazzo di Città alcuni rappresentanti del Consorzio di Torre Sinello. In discussione anche i Regolamenti per il piano chioschi e le ZTL, ma non il Bilancio di previsione 2014 stilato secondo le modalità di quello unificato per gli enti locali.

In scaletta provvedimenti circa due progetti regionali quali “INTEGRA IN – Integrare per includere“ rivolto a detenuti ed ex detenuti,  e che prevede un percorso formativo con il rilascio di una qualifica professionale; e “L’I.SO.LA DEI  DIVERSAMENTE ABILI” per la realizzazione di percorsi integrati di orientamento, formazione, realizzazione di work experience, accompagnamento all’inserimento e azioni di matching lavorativo riservati ai diversamente abili appunto.

Il punto più atteso, però, resta la discussione sul cambio di destinazione d’uso del cosiddetto Molino Village lungo la statale alla Marina, al centro di un accesissimo dibattito all’interno della Commissione assetto del territorio in tutte queste ultime settimane nelle quali sono stati richiesti pareri tecnici e legali. Sarà un punto impegnativo per la maggioranza divisa sulla questione, ma anche la minoranza non è da meno. Se da una parte si potrebbe registrare il non voto dell’estrema sinistra (PRC + SEL), dall’altra è certo il sostegno del PSI che ha in mano l’assessorato. C’è curiosità di registrare, invece, la posizione del PD nel quale potrebbe verificarsi anche qualche assenza dell’ultim’ora in mancanza di una ritrovata compattezza. Dal lato opposto dell’aula è da valutare la posizione dei centristi, ma anche di alcuni componenti la destra.

Insomma una partita interessante. Un’eventuale approvazione potrebbe rappresentare il viatico ad altre iniziative del genere, con una rapida riconversione di altre strutture originariamente turistiche in abitative per la successiva vendita. Staremo a vedere.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.