Banner Top
Banner Top

Il prof. Oliva e i compensi ricevuti per la direzione del Centro Studi Rossettiani

Gianni Oliva
Gianni Oliva

Riguarda il prof. Gianni Oliva la prima voce di spesa per il 2013 del Centro Europeo di Studi Rossettiani e non poteva essere diversamente, poiché il direttore ha portato a casa ben 27 mila 120 euro e 80 centesimi. 17 mila 475 euro sono i soldi spesi per i consulenti, 3 mila per la segreteria contabile, a dimostrazione che la metà di quanto viene finanziato dal Comune con soldi pubblici serve per pagare chi dirige e coordina. Un eccesso che spero possa essere eliminato con la mozione, presentata insieme ad altri colleghi, in discussione nel prossimo Consiglio Comunale.

Le altre voci? 9 mila per relatori e docenti, 2 mila 475 euro il costo per alloggio e ristorazione, 1.350 per manifesti e brochure, 1.018 per acquisti di cancelleria e materiale vario, 127 euro per la Siae, 350 per il Gruppo Experos e 270 per Due Snc. Ma c’è una voce molto interessante: 1.786,72 per la Casa Editrice Carabba. Il legame tra il direttore del Centro Studi e l’Amministrazione dell’Editrice Carabba finora non è mai stato smentito. È o non è membro, il prof. Oliva, del Consiglio di Amministrazione dell’Editrice Carabba? Delle due l’una: o l’interessato smentisce o prende in esame il tema delle dimissioni. C’è anche una terza possibilità: che il prossimo Consiglio Comunale decida di risolvere con fermezza quanto sta emergendo di insolito (per usare un eufemismo) tra Scuola Civica Musicale, Teatro Rossetti e Centro Studi Rossettiani.

Davide D’Alessandro
Consigliere comunale indipendente

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.