Banner Top
Banner Top

Cupello: D’Amico chiama, ma la Spalatino risponde picche

Marilisa Spalatino
Marilisa Spalatino

Se ieri sera Camillo D’Amico annunciava il suo diniego alle primarie cercando immediatamente un’apertura della lista Cupello Bene comune per avere un supporto più compatto, stamane è l’animatrice del circolo di Rifondazione comunista, Marilisa Spalatino, a sbattere le porte in faccia al consigliere provinciale di fatto rifiutando qualsiasi ipotesi di accordo come era plausibile. Ecco la nota critica.

“Ieri il Consigliere Provinciale del PD Camillo D’Amico ha annunciato ufficialmente di ritirarsi dalla corsa alle primarie indette dal suo partito per correre autonomamente alle elezioni comunali con una lista civica.

A noi questo cambio di rotta appare tardivo e poco coerente con le parole che lo stesso D’Amico ha sino ad ora pronunciato in questa campagna elettorale. Le regole liberamente accettate vanno rispettate fino in fondo e non possono essere usate a seconda se queste ci portino un vantaggio o meno. Le primarie o non andavano accettate o andavano fatte proponendo con chiarezza il proprio programma di cambiamento cercando di raccogliere consensi in primo luogo tra gli elettori del proprio partito.

Ora questa nuova lista civica porterà un’inutile frammentazione e dispersione di voti che non farà altro che favorire chi, dal centrodestra, è stato alla finestra in questi anni gongolando delle scelte amministrative scellerate del sindaco Pollutri e della sua maggioranza e, nel contempo, appoggiando furbescamente quelle altre scelte che favorivano la svendita del territorio in favore di uno “sviluppo” alla rovescia, come nel caso dell’inceneritore a Valle Cena.

Non possiamo accettare l’appello lanciato da Camillo D’Amico ad un mero endorsement elettorale e difendiamo la validità del nostro progetto alternativo alla vecchia politica ed anzi, lo invitiamo a sostenerci per un reale cambiamento nella vita politica di Cupello.

Lunedì inauguriamo la sede della lista “CUPELLO BENE COMUNE” in via XX settembre ed il 23 marzo c’è la presentazione dei candidati della lista”.

Intanto, però, dalla lista Cuore di Cupello, guidata da Giuliano Tambelli, fanno sapere che le primarie si faranno con una breve nota diramata stamane nella quale è scritto “che le primarie del centrosinistra per la scelta del candidato Presidente della Regione Abruzzo e del candidato sindaco del Partito Democratico di Cupello si terranno domenica 9 marzo dalle ore 8 alle ore 20 presso la sala consiliare del Comune. Sono invitati a esprimere la propria preferenza tutti i cittadini che abbiano compiuto i 16 anni di età.”

Ora bisogna attendere se ci saranno davvero altri competitors, cosa di cui non resta che dubitare, oppure se si vorrà raccogliere un esito plebiscitario magari facendo anche la conta…

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.