Banner Top
Banner Top

Cig in deroga, 29 milioni per circa 10mila lavoratori

silda-ex golden lady-val sinello - 05Stanziati oltre 29 milioni di euro per gli ammortizzatori sociali in deroga in Abruzzo. A deciderlo, nel corso di una riunione che si è tenuta a Pescara, il Comitato d’intervento per le crisi aziendali e di settore (Cicas) presieduto dall’assessore al Lavoro Paolo Gatti. Le risorse – in parte assegnate alla Regione Abruzzo dal Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali con decreto 78641 del 22 gennaio 2014, ed in altra parte frutto di residui – serviranno a coprire le richieste di cassa integrazione in deroga fino alla fine di ottobre 2013 e quelle di mobilità in deroga per tutto il 2013. Nel complesso, sono 7.800 gli interessati dalla cassa in deroga (1.193 aziende) e 2.725 quelli dalla mobilità in deroga. “Parliamo di 10 mila abruzzesi – ha commentato Paolo Gatti – che grazie a quest’operazione riusciranno ad avere un sostegno in un momento così difficile. Naturalmente occorre che il Governo, dopo le nostre numerose sollecitazioni, sblocchi ulteriori fondi da destinare a migliaia di lavoratori sospesi e licenziati, in difficoltà sociale e spesso al limite della sopravvivenza. Il nostro impegno come Cicas e come Regione – ha proseguito Gatti – è di riuscire a soddisfare anche le richieste per il 2014, ad oggi ancora scoperte, continuando a sollecitare l’arrivo dei fondi ministeriali così come concordato, a margine della riunione di ieri, in un incontro con il presidente della Regione Gianni Chiodi e con i responsabili regionali di Cgil, Cisl, Uil e Ugl”.

Una novità non sostanziale, però, per i lavoratori della ex Golden Lady, che sabato scorso sono tornati a presidiare i cancelli dello stabilimento, per sollecitare interventi risolutivi per una riconversione degna di questo nome.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.