Banner Top
Banner Top

Su iniziativa di Rifondazione il caso Cotir approda in Consiglio comunale

Cianci_Del Piano_BarisanoIn questi giorni ne abbiamo sentite di tutti i colori sulla vicenda Cotir e dora se ne parlerà anche nell’Aula Vennitti di Palazzo di Città a Vasto. Infatti, con una nota diffusa stamane, il capogruppo in Consiglio comunale del Partito della Rifondazione Comunista, Paola Cianci, ha annunciato di aver protocollato una richiesta di convocazione urgente  di un Consiglio comunale straordinario sul caso Cotir, “in seguito alla partecipazione all’assemblea dei lavoratori del Cotir, tenutasi nei giorni scorsi presso la struttura corrente in  Loc. Zimarino”.

L’iniziativa, condivisa con i gruppi di Sel e Psi, è stata decisa “al fine di sottoporre all’attenzione dell’assise civica – attraverso la discussione di uno specifico punto all’o.d.g. –  la questione relativa al mancato pagamento degli stipendi dei lavoratori del Centro di Ricerca e di tutta una serie di inadempienze da parte del Governo Regionale. Quest’ultimo si esprime, da sempre, con poca chiarezza circa le prospettive future del suddetto Centro di Ricerca, confermando il disinteresse ad ogni azione finalizzata al rilancio del Consorzio, fondamentale per il nostro territorio, per la divulgazione e la sperimentazione delle tecniche irrigue e la scarsa sensibilità mostrata, in tutti questi anni di governo, nei confronti dei lavoratori e delle lavoratrici in difficoltà, a volte anche estreme. Si auspica la partecipazione della politica a tutti i livelli”.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.