Banner Top
Banner Top

La Provincia di Chieti aderisce al progetto “Abruzzo verso l’Expo”

Expo_2015_MilanoLa Provincia di Chieti aderisce al progetto “Abruzzo verso l’Expo”, una manifestazione internazionale che, in linea con i temi dell’Expo in programma a Milano nel 2015, si pone come obiettivo la promozione di iniziative che valorizzino la tradizione e il talento italiani in tutte le sue declinazioni, con un’attenzione particolare alla cultura enogastronomica. A renderlo noto è il Presidente della Provincia di Chieti, Enrico Di Giuseppantonio, in qualità di relatore di una delibera di Giunta provinciale.

“Abruzzo verso l’Expo” è promosso dal Consorzio Wylford, con sede a Milano e presieduto da Marco Eugenio Di Giandomenico e, oltre a quella della Provincia di Chieti, si avvale della main partnership dei Comuni di Atri e Francavilla al Mare, della Fondazione Michetti, dell’Accademia di Belle Arti di Milano e di istituzioni estere, per lo più di derivazione USA. Sono in via di acquisizione i patrocini da parte delle più alte cariche dello Stato.

L’obiettivo principale della manifestazione, si legge nel documento di presentazione del progetto, è “diffondere la consapevolezza della necessità di una corretta e sana alimentazione sia in termini qualitativi che quantitativi, e sulla necessità di soddisfare integralmente i bisogni alimentari dell’essere umano nel rispetto della dignità degli individui e del sistema naturale di cui è parte”. Previsti focus specifici sull’educazione alimentare, l’alimentazione e gli stili di vita, il cibo e la cultura e la promozione di modalità di produzione enogastronomiche sostenibili. Gli eventi si svolgeranno principalmente a Francavilla al Mare, Atri, Milano e New York.

“E’ un’occasione da non perdere per lanciare il brand e la cultura del nostro territorio nella scena internazionale – nota il Presidente Di Giuseppantonio – Saremo main partner di un progetto ambizioso e che non comporterà alcun onere sul bilancio del nostro Ente, dal momento che il nostro contributo consiste nel mettere a disposizione spazi, risorse umane e know how acquisito in tanti anni di attività nell’ambito della valorizzazione del nostro patrimonio artistico, culturale, delle tradizioni e della produzione tipica locale”.

“E’ un progetto in cui crediamo – sottolineano gli Assessori alla cultura e al turismo, Gianni Di Rito, e alle attività produttive, Paolo Sisti – e dedicheremo grande attenzione e impegno per favorire la migliore riuscita di tutte le attività ad esso collegate”.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.