Banner Top
Banner Top

È Gianni Chiodi il governatore meno amato d’Italia

chiodi 600x200Non soltanto resta in fondo alla classifica ma, rispetto all’ultimo rilevamento, il presidente della giunta regionale d’Abruzzo Gianni Chiodi, continua a perdere consensi, a significare che lievita a vista d’occhio il numero degli abruzzesi che non gradisce la sua permanenza al vertice della regione. È quanto emerge dal report Monitoregione di Datamedia relativo al quarto trimestre 2013. Gianni Chiodi è il governatore meno amato d’Italia: questo dice il sondaggio. Certamente hanno influito la vicenda Rimborsopoli finita sulle prime pagine dei maggiori quotidiani italiani, e lo scandalo che ha visto coinvolto l’ex assessore regionale alla cultura Luigi De Fanis. Comunque, quale che siano le motivazioni, è certo che il feeling con gli abruzzesi si è ormai interrotto.

Alla luce di tutto ciò, in questi giorni la Destra si sta interrogando seriamente se per le prossime elezioni cambiare candidato oppure puntare ancora su Chiodi. Tornando al sondaggio di Datamedia, questa la classifica relativa ai primo posti: in testa Enrico Rossi (Toscana – PD) e Luca Zaia (Veneto – Lega Nord) con percentuali di gradimento pari al 57,5%. Segue Stefano Caldora (Campania – Forza Italia).

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.