Banner Top
Banner Top

Asl Lanciano-Vasto-Chieti, la Corte dei conti ha bocciato il bilancio di previsione

logo_asl_02_hdCome se non bastassero le proteste continue contro quella che viene definita gestione Chieti-Pescara centrica della Asl teatina e i disservizi che vengono sollevati da più parti, un’altra tegola si è abbattuta sul capo del direttore generale dell’Azienda sanitaria Francesco Zavattaro. La Corte dei conti, infatti, con voto contrario unanime, ha bocciato il Bilancio di previsione 2014 della Asl 02.

“È la prima volta nella storia della nostra ASL che viene portato in approvazione un atto così importante come il bilancio di previsione con il voto contrario unanime dei revisori contabili”, ha detto Luciano Lapenna, che, in qualità  di presidente, quest’oggi ha convocato d’urgenza il Comitato ristretto dei sindaci della Asl 02.

Al termine della riunione il Comitato, visto il voto contrario dei revisori contabili e non ritenendo  le previsioni contenute in bilancio attendibili, congrue e coerenti col piano di attività 2014, ha bocciato il bilancio di previsione della ASL2  e chiesto alla direzione generale della ASL di rispondere formalmente alle precise critiche ed obiezioni del collegio sindacale riservandosi all’esito ogni decisione.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.