Banner Top
Banner Top

Angelo Pollutri rinuncia alla segreteria politica del Pd di Vasto

Acque ancora agitate all’interno del Pd vastese; quello che poteva sembrare un gesto “pacificatore” rispetto ai rapporti tra il primo cittadino di Cupello, Angelo Pollutri, e il sindaco di Vasto, Luciano Lapenna, ovvero la nomina di Pollutri nella segreteria politica del Pd vastese, è finito per diventare l’ultima pietra dello scandalo all’interno del partito. Come sottolineato dallo stesso sindaco di Cupello, e confermato dall’ennesimo “Pensierino del giorno” apparso su Piazzarossetti.it con lo stesso Pollutri come “obiettivo”, la sua nomina ha provocato “reazioni inopportune” a Palazzo di Città. Così il primo cittadino di Cupello ha scritto una lettera aperta al segretario Antonio Del Casale, per rinunciare all’incarico affidatogli. Anche se, tra le righe, più che una lettera aperta al segretario cittadino, appare più come una lettera “a nuora, perché suocera intenda”.
Questo il testo del comunicato con cui il sindaco di Cupello ha rinunciato all’incarico all’interno della segreteria politica del Pd di Vasto:

Caro Antonio,
ho appreso qualche giorno fa la tua volontà di affidarmi un ruolo organizzativo all’interno della segreteria del Pd del circolo di Vasto, città nella quale vivo da oltre 20 anni, la stessa città che ha dato i natali a mio padre ed ai miei figli.
Innanzitutto ti ringrazio per la fiducia accordatami, che mi rende felice ed orgoglioso, per la stima ricevuta, che ricambio a te e ancor più ti ringrazio per l’impegno che hai prodotto finora per essere stato in grado, in questi due anni, di eccellere sia nel compito di coordinatore di circolo, sia in quello di consigliere comunale, ma più di tutto per aver conseguito la meritata laurea. Bravo.
Debbo però rinunciare all’impegno da te propostomi.
Il mio coinvolgimento nella segreteria del circolo di Vasto hanno provocato reazioni inopportune e fuori luogo da parte dei vertici istituzionali alla guida della città.
Rumors di palazzo parlano di un sindaco che ha avuto reazioni pesanti in merito alla tua proposta che vede il coinvolgimento mio e di Angelo Bucciarelli.
Si racconta di un sindaco stizzito, che come al solito ha affidato al suo vero portavoce, Peppino Forte, il pensierino del giorno.
Un sindaco che disprezza donne e uomini che lo hanno rianimato politicamente nel 2011 e gli sono stati utili a portarlo alla vittoria nelle amministrative.
In buona sostanza, caro Antonio Del Casale, mi tiro fuori da questa vicenda.
Non ho nessuna intenzione di finire sotto le macine del “gran manovratore”,che già tanti danni ha prodotto alla mia immagine di dirigente politico e rappresentante delle istituzioni.
Ti ringrazio pubblicamente per la fiducia accordatami, ma debbo rinunciare, mio malgrado, a questa responsabilità.
Colgo l’occasione per augurare a te e al resto della nuova segreteria del circolo Pd di Vasto un sereno lavoro.

Angelo Pollutri

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.