Banner Top
Banner Top

Vastese, ad aprile lascia pure Salvatorelli

luigi salvatorelliAria di crisi in casa Vastese. Il Vice Presidente Luigi Salvatorelli è pronto a lasciare società ed incarico. Lo farà entro il 30 aprile.

“Purtroppo qui a Vasto è difficile fare calcio – ha sottolineato nel corso di una conferenza stampa – molti parlano, pochi operano e si danno da fare per riportare i colori biancorossi ad un certo livello. Ecco perché, se non vedo sviluppi da qui al 30 aprile, mi farò da parte”.

Comprensibile lo sfogo di Luigi Salvatorelli. Come è comprensibile lo sconcerto di chi ha ancora a cuore le sorti del calcio vastese. Certo è che di questo passo difficilmente si vedrà la luce in tempi ragionevolmente brevi. Ancora per anni il vecchio e glorioso Aragona sarà costretto ad ospitare partite di poco conto.

Del resto, proprio dal nostro giornale, in tempi non sospetti, avevamo lanciato l’allarme: una città come Vasto non può permettersi il lusso di avere due squadre in Eccellenza ed una in promozione. E non può consentirsi di non trovare accordi con San Salvo e Cupello, impegnate sempre in Eccellenza e con dei dirigenti che operano a Vasto. Insomma, tante risorse sprecate che non hanno portato né risultati né soddisfazioni.

Fa bene Salvatorelli a lanciare l’allarme. E fa bene a lanciarlo ora, in pieno in inverno, quando c’è ancora tanto tempo per rialzarsi e per riorganizzarsi per il futuro. Ma con quali uomini? Che mezzi? Che risorse. Ad oggi a queste domande nessuno sembra in grado di dare una risposta.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.