Banner Top
Banner Top

Al ‘Bucci’ fa festa il San Salvo, Vastese ancora al tappeto

La Vastese a terra, il San Salvo di nuovo in paradiso grazie all’autogol di Alessandro Cardone. Come già successo in coppa e nel match d’andata a far festa sono ancora i sansalvesi di Claudio Gallicchio che in un sola domenica portano a casa una partita da quelle parti sentitissima riuscendo anche ad acciuffare il primo successo nel 2014 dopo i due punti raccolti nelle prime cinque giornate. In un ‘Davide Bucci’ vestito a festa per l’occasione i padroni di casa con qualche spunto in più hanno avuto la meglio sui biancorossi di mister Lemme, dimezzati dalle assenze ma mai pericolosi eccezion fatta per un paio di scatti nella ripresa di capitan Soria. Una sfida decisa nel primo quarto d’ora di gioco con la sfortunata autorete dell’under lancianese, da li in avanti pochissime occasioni per gli ospiti mentre i padroni di casa con orgoglio e cuore hanno raccolto tre punti utili per tornare a respirare in classifica dopo un periodo di magra. Per il trainer vastese dopo le squalifiche di Irmici e Battista ci sono le defezioni anche di Avantaggiato e Miccoli, in panchina nel primo tempo per influenza ma mandati entrambi in campo nella ripresa. Quattro titolari fuori  sostituiti dai difensori Triglione, Catenaro e Cardone con Berardi avanzato a centrocampo con al centro Rossodivita e passaggio a un 442 con Soria e Torres in avanti. Nel San Salvo il trainer campano potendo contare su tutti gli uomini a disposizione presenta i due ex Mainardi e Lapiccirella in campo dall’inizio ma, la scelta che sorprende è quella di tenere in panca l’attaccante Andrea Antenucci scegliendo come partner d’attacco di Marinelli il fantasista Vinciguerra. Il primo tempo si apre con una gran traversa colpita da Vinciguerra, sulla ribattuta Vitiello insacca di testa ma la bandierina dell’assistente è già alzata, rete invalidata. Passano appena cinque minuti e il San Salvo passa in vantaggio, dalla sinistra cross di Vitiello, la sfera supera tutta l’area e Cardone sul secondo palo nell’intento di spazzare sorprende il suo portiere Cialdini mandando in estasi i sansalvesi. Un monologo biancazzurro quello dei primi minuti, due minuti dopo una staffilata di Quaranta si stampa sulla traversa a Cialdini battuto. Della Vastese nemmeno l’ombra. La ripresa i biancorossi hanno un Soria più ispirato ma li davanti c’è poco mordente, poco dopo il settantesimo è clamorosa la palla gol sciupata dal San Salvo, il contropiede iniziato da Vitiello vede Marinelli servire Felice tutto solo ma la sua conclusione trova Catenaro a salvare sulla linea di porta. Il primo tiro nello specchio per la Vastese arriva all’ottantesimo anche se la conclusione di Miccoli non mette paura a Mainardi. Al triplice fischio festa grande in casa San Salvo per i tre punti e la terza vittoria consecutiva in stagione contro i biancorossi, tanta delusione invece per la Vastese avendo conquistato appena un punto nelle ultime tre uscite e domenica all’Aragona arriva la vicecapolista Avezzano, servirà l’impresa ma la squadra vista oggi non sembra poter far paura a nessuno.

US SAN SALVO – VASTESE: 1 – 0

Reti: 14’pt Autogol Cardone

US SAN SALVO: Mainardi, Felice, Ramundo(7’st Alberico), Vitiello, Lapiccirella, Fiore, Cappelletti(36’st Sabella), Quaranta, Marinelli, Vinciguerra, Del Borrello(25’st Pollutri). A disp: Raspa, Izzi, Antenucci, Tortora. All. Gallicchio(squalificato)

VASTESE: Cialdini, Triglione, Cardone(1’st Miccoli), Rossodivita(19’st Avantaggiato), Benedetti, Catenaro, D’Adamo, Berardi(19’st Miani), Torres, Soria, D’Antonio. A disp: Lafsahi, Galiè, Forte, Balzano. All. Lemme

Arbitro: Cosimo Contini di Matera  (Di Girolamo e Di Tommaso de L’Aquila)

Ammoniti: Torres(V), Felice(SS), Ramundo(SS), Triglione(V), Del Borrello(SS)

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.